Due Torri, Venuto: “Siracusa fortissimo. Noi pensiamo solo alla salvezza”

Antonio VenutoIl tecnico del Due Torri Antonio Venuto ai nostri microfoni (foto Carmelo Lenzo)

Il Due Torri non vuole smettere di stupire e dopo il successo di Marsala punta ad allungare la striscia positiva, arrivata a cinque turni, peraltro senza reti al passivo (bottino suddiviso tra gli estremi difensori Ingrassia e Paterniti). Alle porte c’è il confronto casalingo di domenica con il Siracusa, ma il tecnico Antonio Venuto predica calma: “Per quanto mi riguarda bisogna parlare solo di salvezza. – spiega al sito ufficiale l’allenatore biancorosso – L’anno scorso abbiamo fatto un grande prodigio, ottenendo un ottimo settimo posto, quest’anno ci troviamo al quarto, ma questo non ci deve illudere per niente. Veniamo da una bellissima vittoria in quel di Marsala dove abbiamo dato prova di temperamento, carattere e gioco. Siamo orgogliosi di affrontare questo Siracusa in un momento felice per noi. La gara di domenica, come sempre, il Due Torri la interpreterà al meglio per conquistare punti importanti per la salvezza”.

E' grande l'entusiasmo sui volti di capitano e compagni..

E’ grande l’entusiasmo sui volti di capitano e compagni

“Obiettivamente – prosegue Venuto – in un campionato dove ci sono Reggina, Cavese, Siracusa, Agropoli, Frattese, Vibonese e Marsala, dobbiamo pensare esclusivamente con grande umiltà ed onestà alla salvezza. Al momento, siamo contenti di aver racimolato questi punti, che ci torneranno utili alla fine, ma siamo anche consapevoli che prima o poi queste grandissime squadre usciranno fuori e saranno dolori. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, con grande applicazione, tenacia e voglia di fare bene perché siamo fermamente convinti che solo attraverso i risultati molti dei ragazzi potranno emergere da questo calcio dilettantistico”.

Mirko Giacobbe lascia il posto a Pisani

Mirko Giacobbe lascia il posto a Pisani

“E’ una scommessa – sottolinea Venuto – per i tanti giovani che abbiamo nel Due Torri, se i miei giocatori faranno bene, per loro si potrebbero aprire spiragli importanti nella loro futura carriera calcistica. Nella mentalità del Due Torri e nella mia c’è sempre stata la voglia di fare bene, di vincere sempre e sarà così anche per domenica contro il fortissimo Siracusa”. Tutti disponibili in rosa ad eccezione dell’attaccante Jonis Khoris che dovrebbe rientrare domenica 15 novembre.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti