Dopo tre stagioni si chiude il rapporto di sponsorizzazione tra l’Orlandina e la Betaland

Betaland

Dopo tre stagioni si conclude il rapporto di partnership tra Orlandina Basket e Betaland. Si chiude dunque un proficuo rapporto di collaborazione tra due società che hanno creduto in maniera lungimirante l’una nell’altra.

Nei tre anni di partnership Betaland e Orlandina hanno raggiunto livelli altissimi, con l’apice raggiunto nella storica vittoria al Forum di Assago contro l’Olimpia Milano in Gara-1 dei Quarti di Finale dei Playoff Scudetto 2016-2017, oltre che alla partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia 2017 e la qualificazione alla Basketball Champions League 2017-2018. Con Betaland si è anche approvato, aderito e condiviso un percorso contro il “match fixing”, finalizzato a contrastare ogni forma di “inquinamento” del gioco.

Dopo tre stagioni termina l’abbinamento Orlandina e Betaland

«La soddisfazione per la partnership triennale è seconda solo alla gratitudine per Betaland e per i suoi uomini – dichiara il presidente Enzo Sindoni –, protagonisti di un cammino che ha conosciuto momenti di esaltazione. È stato il primo sponsor internazionale della nostra storia, col quale – conclude Sindoni – abbiamo scritto un’indelebile pagina di storia con la prima partecipazione ad una coppa europea di una squadra siciliana.  Ad Maiora Betaland!».

«Si conclude una collaborazione che, partita come una sponsorizzazione, è diventata molto di più – afferma il Direttore Commerciale dell’Orlandina Basket, Rino Germanàperché Betaland è stata la locomotiva che ha trainato il nostro treno verso la vittoria in Gara-1 dei PlayOff Scudetto a Milano lo scorso anno e Orlandina Basket è stata efficace strumento di promozione per l’azienda maltese, che ha conosciuto proprio in questi anni i migliori risultati aziendali. Siamo orgogliosi di aver avuto questo rapporto di collaborazione con Betaland – conclude Germanà – e siamo sicuri che i nostri progetti si incontreranno nuovamente in futuro». 

«Dopo 3 anni chiudiamo un sodalizio che, a prescindere dal finale amaro, ci ha dato grandi soddisfazioni e soprattutto ci ha fatto vivere grandissime emozioni – dichiara Carmelo Mazza, CEO (Chief Esecutive Officer) di Oiaservice, titolare di Betaland -. Prima di tutto è stata un’esperienza umana straordinaria che resterà nei nostri ricordi e nella storia delle nostre società. Anche se il dibattito sulle sponsorizzazioni è acceso in questo momento, a me non piacciono gli addii: per noi questo è solo un arrivederci – chiude Mazza –, sicuramente ci rivedremo al Palazzetto a gridare ancora Forza Capo!»

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com