Domenica a Messina sbarca anche il “Pirata”. Hernan Barcos firmerà con il Fc

Hernan BarcosHernan Barcos mima l'esultanza del "Pirata" con l'Atletico Nacional in Colombia

Dopo un corteggiamento protrattosi per settimane, l’attaccante argentino Hernan Barcos sbarcherà finalmente a Messina per legarsi al Fc. Svincolatosi dal Bashundhara Kings, il suo ultimo club in Bangladesh, in queste ore farà tappa in Germania e poi in Italia. Probabile la sua presenza sugli spalti del “Franco Scoglio” già domenica, in occasione della sfida con l’Acr, anche se per vedere all’opera il 36enne che ha vinto due campionati dell’Ecuador, due Coppe di Brasile e una Recopa Sudamericana potrebbe essere necessario un altro mese.

Hernan Barcos

Hernan Barcos con la divisa dei Bashundhara Kings

Come avvenne nel caso di Facundo Coria, che esordì con il Giugliano alla settima giornata, dovranno trascorrere infatti trenta giorni dal deposito della pratica di tesseramento, a meno che la Federazione asiatica non trasmetta prima il transfer. Non sarà semplice. Barcos è un autentico giramondo e completa un reparto offensivo fin troppo nutrito, dal quale non è escluso qualche movimento in uscita, magari nella prossima sessione invernale. Con Gnicewicz, Aprile e Guzman girati in prestito a Sant’Agata, Rivoli e Sciacca, la rosa assume una fisionomia definitiva.

Caballero e Barcos sono le due nuove punte centrali messe a disposizione del tecnico Pino Rigoli. L’argentino più atteso, noto con il soprannome del “Pirata”, dovrà mostrarsi solido a dispetto della carta d’identità. Autentico giramondo, per lui in carriera anche due titoli di capocannoniere, nel lontano 2008/09 nella A cinese, con 17 centri, e nel 2016/17, nel massimo campionato ecuadoriano, con ben 21 reti. Spiccano i 38 gol complessivi nella A brasiliana. In Europa aveva indossato le maglie di Sporting Lisbona e Stella Rossa, quattro le presenze in Nazionale nel 2012. Poi tanti, vani, accostamenti a club italiani.

Hernan Barcos

Presentazione da star in Bangladesh per Hernan Barcos

Per il momento potrà soltanto fare il tifo per i suoi nuovi compagni del Football Club, apparsi un po’ in ritardo di condizione nel primo mese di campionato, e chiamati ad affrontare un Acr Messina in grande spolvero, come ha dimostrato l’ultima vittoriosa uscita con l’Acireale.

Rispetto a un anno fa i favori del pronostico sono proprio per il club di Pietro Sciotto, ma l’esuberante Rocco Arena teneva a rispettare una promessa di vecchia data, anche se in ritardo rispetto ai propositi iniziali. Proprio nella settimana della stracittadina, l’anno scorso arrivarono il pullman griffato con il marchio Fc e la nuova divisa blu. Quest’anno sugli spalti dovrebbe esserci Barcos. Se davvero basterà per frenare la verve di Foggia e Arcidiacono lo sapremo domenica pomeriggio.

Questa la rosa aggiornata del Fc Messina. 
Portieri – Francesco MARONE (1999), Massimo STRINO (2003). Francesco TOCCI (2002).
Difensori – Gabriele AITA (2002), Max BARNOFSKY (1995), Francesco Giuseppe CASELLA (2000), Matteo FISSORE (1996), Ivan GNICEWICZ (2001), Domenico MARCHETTI (1990), Gabriele QUITADAMO (1994), Riccardo RICOSSA (2001).
Centrocampisti – Papa Bamori CAMARA (2001), Fabrizio DE LUCA (2001), Marco GARETTO (2001), Giovanni GIUFFRIDA (1985), Alessandro MARCHETTI (c, 1988), Javier Sanchez NOGUERA (2002), Giuseppe PALMA (1994), Benoit Gille THOMAS (2002).
Attaccanti – Pietro BALISTRERI (1986), Hernan BARCOS (1984), Kilian BEVIS (1998), Pablo CABALLERO (1986), Paolo CARBONARO (1989), Facundo Gabriel CORIA (1987), Lucas DAMBROS Da Silva (1996), Mike Kenny EBUI (1999), Jordan GASPAR (1995), Norvin MUKIELE (2001).

Rocco Arena

Il presidente del Fc Messina Rocco Arena (foto Alessandro Denaro)

Questo il riepilogo relativo al mercato estivo del Fc Messina. 
Arrivi – Massimo STRINO (p, 2003; Sorrento), Francesco TOCCI (p, 2002; Ascoli), Gabriele AITA (d, 2002; Torino), Max BARNOFSKY (d, 1995; Gozzano); Riccardo RICOSSA (d, 2001; Torino); Fabrizio DE LUCA (c, 2001; Casertana), Marco GARETTO (c, 2001; Torino), Giuseppe PALMA (c, 1994; Turris), Javier Sanchez NOGUERA (c, 2002; Elche), Pietro BALISTRERI (a, 1986; Marsala), Hernan BARCOS (a, 1984; Bashundhara Kings), Mike Kenny EBUI (a, 1999; Bra), Jordan GASPAR (a, 1995; Intercity SJ Alicante), Norvin MUKIELE (a, 2001; Torino).
Partenze – Jacopo AIELLO (p, 1999; Vibonese); Giuseppe BONASERA (p, 2002; Igea, prestito); Riccardo APRILE (d, 1999; Rivoli, prestito), Angelo BRUNETTI (d, 2000; Licata); Ivan GNICEWICZ (d, 2001; Sant’Agata, prestito); Giuseppe MILAZZO (d, 2003; Igea, prestito); Vincenzo PULEO (d, 2002; Savoia); Marco TRIMBOLI (d, 2002; Igea); Federico VIRGILIO (d, 2002; Igea, prestito); Alessandro FALCO (c, 2001; Avellino, fine prestito); Joaquin GUZMAN Rocchetti (c, 2002; Sciacca, prestito), Ezequiel Alejandro MELILLO (c, 1993; Savoia); Francesco MIELE (c, 2000; Aglianese); Pietro Junior SANTAPAOLA (c, 2003; fine tesseramento); Alberto Gomes de Pina ALADJE (a, 1993; San Donato Tavarnelle); Mario Riccardo CORRENTI (a, 2001; fine tesseramento); Marvin GERAN (a, 1996; US Granvillaise); Agostino SAYA (a, 2001; Igea, prestito).

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva