Cus Unime sconfitto dalla quotata Roma 2007 Arvalia

Fase di gioco partita Roma Arvalia-Cus Unime

Il Cus Unime non è riuscito a confermare le ultime ottime prestazioni ed è stato superato in trasferta dalla Roma 2007 Arvalia con il punteggio di 9-4 nel campionato di serie A2 di pallanuoto maschile.

La squadra del Cus Unime nella Capitale

Prova sottotono dei messinesi che, dopo aver tenuto botta ai quotati avversari nel parziale d’apertura, hanno avuto un vero e proprio blackout tra il secondo ed il terzo tempo, subendo, così, lo strappo dei padroni di casa, trascinati dallo scatenato Fiorillo; un 5-0 decisivo per l’esito della sfida.

Abbiamo giocato una brutta partita, la peggiore del torneo – ha dichiarato il tecnico peloritano Sergio Naccarifaccio mea culpa e mi assumo la responsabilità della sconfitta. Anche questi momenti fanno parte, però, di un percorso di crescita e maturazione. Ne prendiamo atto e guardiamo con serenità e determinazione al futuro”.

ROMA 2007 ARVALIA-CUS UNIME 9-4

ROMA ARVALIA: Washburn, Camposecco, Re, Fiorillo 4, Miskovic, Navarra, Giacomozzi 1, Vittorioso 2, Sofia, Lijoi, Mele, Letizi 1, Faiella 1. All. Ciocchetti.

CUS UNIME: Spampinato, Russo, Maiolino, Steardo 1, Provenzale, Condemi, Cusmano 1, Giacoppo, Ambrosini, Sacco, Klikovac 1, Parisi 1. All. Naccari.

ARBITRI: De Girolamo e Guarracino.

PARZIALI: 1-0; 3-1; 4-1; 1-2.

NOTE: nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Roma Arvalia 2/11, Cus Unime 0/9. Espulsi: Cusmano e Navarra per proteste.

 

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva