Costa, Sant’Ambrogio: “Risultati giovanili soddisfacenti ma lo sguardo va al futuro”

Costa GiovaniliCosta Giovanili

Il momento è critico e non solo per il movimento cestistico senior. L’allarme sanitario scattato in Italia ha inevitabilmente bloccato, oltre la prima squadra della Costa d’Orlando Basket, anche i tornei giovanili. Una stagione soddisfacente, quella che i giovani biancorossi stavano vivendo sotto la guida dei tecnici Guido Vittorio e Francesco Trimboli e del Responsabile del Settore Giovanile Iliano Sant’Ambrogio.

L’Under 20 si è fermata mentre si trovava al secondo posto del proprio girone con 7 vinte e 3 perse, alle spalle della corazzata Orsa Barcellona. L’Under 16, con un gruppo di ragazzi anagraficamente al di sotto della media, si trovava al quarto posto con 6 vittorie e 6 ko durante la propria prima fase. Eccezionale la cavalcata dell’Under 15, prima e imbattuta con 12 vittorie su altrettante uscite nel suo girone di competenza. Un discreto quarto piazzamento anche per la formazione Under 13, che aveva collezionato 4 successi a fronte di 6 sconfitte.

Ma adesso, per quanto lusinghieri i risultati, è tempo di guardare avanti, sperando di poter riprendere il più in fretta possibile, anche dalla prossima stagione sportiva, le attività sportive e non. La priorità del club era, è e sarà sempre la salute dei propri tesserati, a partire dai più giovani.

Costa Giovanili

«Oggi il pensiero di tutti noi è rivolto sicuramente a domani – afferma coach Sant’Ambrogio –. Quando torneremo alla quotidianità il mondo sarà cambiato, il concetto di normalità stravolto. Difficile immaginare cosa ci aspetta, altrettanto difficile programmare una qualsiasi forma di attività. È naturale conseguenza pensare ai nostri giovani, il nostro futuro, che un nemico invisibile e pericoloso ha privato della leggerezza e della spensieratezza. La decisione di interrompere le attività preventivamente, in qualità di Responsabile del Settore Giovanile della Società Costa d’Orlando Basket, è stata inevitabile. In un momento storico così complicato ed incerto, preservare la salute dei nostri atleti, dei nostri ragazzi, è la cosa più importante in assoluto. Nonostante la stagione corrente si avvii verso un triste epilogo, con l’interruzione anticipata di tutti i campionati, voglio complimentarmi con il nostro Staff e le nostre squadre, per essersi distinti sui diversi campi della provincia e della regione. I risultati ottenuti sono stati estremamente soddisfacenti e motivo di grande orgoglio. Recitare un ruolo da protagonisti, su di un palcoscenico difficile come quello siciliano, è impresa assai ardua per una realtà giovane come la nostra che conta su di un bacino di utenza estremamente ristretto. Ci reputiamo soddisfatti, ma non appagati. Ritorneremo – conclude il Responsabile del Settore Giovanile – per migliorarci ancora. Sperando di ricominciare presto a respirare pallacanestro, auguro il meglio a tutti gli addetti ai lavori e agli appassionati. We Love Costa!».

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva