Corona (VIDEO): “Non possiamo rimproverarci nulla. Subito gol sull’unico tiro”

L'attaccante del Messina Giorgio Corona in azione (foto Alessio Costa)

L’attaccante del Messina Giorgio Corona in azione (foto Alessio Costa)

Una settimana fa Ignoffo, questa volta è Corona, l’altro leader del gruppo, a metterci la faccia a fine gara: “Non abbiamo sbagliato nulla, ad eccezione di qualche ripartenza nel secondo tempo quando abbiamo fallito più volte la chance del raddoppio. Invece ci è toccato subìre il pareggio del Poggibonsi sull’unica palla gol che hanno creato. E’ andata come con l’Aprilia”.

Un punto in due gare casalinghe: dalla possibile svolta all’ulteriore crollo. “E’ dura ma il gruppo è unito, mancano soltanto i risultati che rappresentano l’unica medicina. Neanche giocando bene riusciamo ad ottenere quello che vorremmo. Alla squadra non può essere rimproverato nulla, abbiamo dato tutto, aiutandoci l’uno con l’altro. Adesso affronteremo due partite fondamentali contro Chieti e Cosenza. Meglio sfidare formazioni di questo livello per evitare cali di concentrazione”.

La chiosa finale è sulla contestazione dei tifosi: “Ringraziamo chi ci sostiene, chi ci critica, invece, è chi non paga il biglietto. Abbiamo fatto di tutto per vincere la partita. L’anno scorso ricevevamo applausi, adesso fischi. Tocca a noi far cambiare loro idea”.

Questa l’intervista video con Giorgio Corona:

Questa l’intervista video con Fabrizio Ferrigno:

Commenta su Facebook

commenti