Consiglio Direttivo, niente iscrizione in Lega Pro per Sporting Bellinzago e Martina Franca

PumaLa Puma curerà il nuovo pallone della Lega Pro

Il Consiglio Direttivo, a seguito della riunione di oggi, ha comunicato alla FIGC che tutte le società aventi diritto hanno presentato la domanda di iscrizione al campionato di Lega Pro per la stagione sportiva 2016-2017 ad eccezione di due club, Sporting Bellinzago e A.S. Martina Franca.  Nella prima parte sono stati cooptati, in relazione alla decadenza di quattro consiglieri, Luca Di Masi (Alessandria), Saverio Sticchi Damiani (Lecce), Orazio Ferrari (Pistoiese) e Filippo Tagliagambe (Pontedera). E’ stato, inoltre, presentato il lavoro effettuato in merito alla legge 231 del 2001 per il modello di organizzazione, gestione e controllo della Lega Pro, ed è stato dato mandato per la certificazione  dell’organigramma e dei mansionari degli uffici. E’ stato, infine, approvato il codice di autoregolamentazione, che ha definito il servizio di regole e di comportamento dei club di Lega Pro. Con questi ultimi atti si dà efficienza e trasparenza alla struttura della Lega Pro introducendo princìpi, che la rendono sempre più al servizio delle società.

 

 

Commenta su Facebook

commenti