Colombini: “Dovevamo vincere, lo meritavamo. Traditi dal sintetico, era scivoloso”

LavrendiLavrendi in azione, sullo sfondo i numerosissimi tifosi giallorossi

Il Messina non è riuscito a trovare la quarta affermazione stagionale sul campo della Palmese, che si presentava alla sfida con i peloritani dopo ben cinque sconfitte consecutive e con il misero bottino di quattro punti raccolti nelle ultime nove gare. Il difensore Francesco Colombini non nasconde quindi l’amarezza per il deludente 1-1 conclusivo. “Siamo stati sfortunati. Abbiamo subito gol su un nostro errore, ma siamo stati bravi a riprenderci subito. Sono due punti persi, dovevamo vincerla. Era una partita alla portata”, chiosa senza troppi giri di parole.

Messina

Il Messina nel riscaldamento pre-partita

L’ex calciatore del Tuttocuoio, ai microfoni di Radio Amore, ha analizzato gli episodi chiave del match, soprattutto quello che ha portato al vantaggio dei neroverdi: “Peccato per il palo a cinque minuti dalla fine. Siamo rammaricati perché meritavamo la vittoria. Sull’1-0 abbiamo sbagliato una palla in uscita. In questi campi in sintetico, peraltro con la pioggia, è facile scivolare. In questi casi bisogna subito rimediare all’errore, ma in quell’episodio sono stati più bravi loro”.

Per Colombini è stata comunque da grande squadra la reazione successiva allo svantaggio: “L’abbiamo raddrizzata subito e non gli abbiamo concesso più spazi. Ripeto, bisognava vincere. Peccato perché abbiamo fatto vedere come sappiamo giocare. Dispiace per i tanti tifosi, i compagni e il mister. Sicuramente dobbiamo continuare a lavorare tantissimo in settimana. I risultati si iniziano a vedere. Rispetto a due mesi fa siamo un’altra squadra. Dobbiamo rimboccarci le maniche e andare avanti”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com