Città di Messina travolto dalla capolista Torregrotta: 5-0

Città di Messina

Il Città di Messina incassa una pesante batosta nel match esterno con la capolista Torregrotta disputato questo pomeriggio. I giallorossi escono a testa bassa dal “Comunale” dopo aver preso cinque sberle dalla formazione tirrenica in una gara iniziata male e finita peggio per gli uomini di Pasca, costretto a fare a meno di ben sette elementi tra squalifiche e infortuni. I peloritani si schierano con Maisano tra i pali, linea verde in difesa con la coppia centrale formata dai due ’98 Tiano e Scarfì, sulle fasce agiscono invece Mancuso e Ginagò. Al centrocampo Ballarò, D’Alessandro, Libro e Arigò, in avanti il duo Codagnone – Galletta.

L’inizio è da incubo: al 1′ minuto Tiano anticipa di testa Rasà, sugli sviluppi di un cross, ma devia il pallone nella propria porta beffando l’incolpevole Maisano. Passano appena tre minuti e il Torregrotta raddoppia con il bomber Rasà che prende il tempo alla difesa avversaria, raccoglie da Sittineri e gonfia la rete. Gli ospiti protestano per un sospetto fuorigioco della punta rossoblu, ma il direttore di gara convalida la rete. Il Città di Messina prova a reagire con Galletta che colpisce l’esterno della rete su cross dalla destra di Mancuso. Al 12′ il Torregrotta cala addirittura il tris: Rasà vince il duello con Tiano e infila ancora una volta Maisano. Passa appena un minuto e lo stesso Rasà sfiora il poker anticipando con un tocco morbido il portiere avversario, pallone fuori a pochi centimetri dal palo. Al 19′ Pasca tenta di dare la scossa facendo esordire Alessandro Arena al posto di uno spento Libro. I ritmi si abbassano, ma in campo c’è solo il Torregrotta: al 27′ è un provvidenziale salvataggio sulla linea di Scarfì a negare la gioia del gol a Sciliberto. Al 41′ i giallorossi si affacciano timidamente oltre la propria metà campo, Ballarò ci prova dalla distanza, Vinci alza sopra la traversa. La prima frazione di gara termina dopo due minuti di recupero. Nella ripresa il Città di Messina effettua il secondo cambio: fuori Codagnone, non al meglio della condizione per un attacco febbrile subito alla vigilia del match, dentro Di Stefano. Al 50′ il Torregrotta va vicino al poker con una conclusione dalla sinistra di Sciliberto che sfiora il palo. Al 61′ ci prova Di Stefano, il suo tiro al volo termina alto sopra la traversa. Il 4-0 arriva dopo sei minuti, Sittineri lancia Rasà che anticipa l’uscita di Maisano e firma la tripletta, per il Città di Messina è notte fonda. Al79′ Ballarò tenta la reazione d’orgoglio con un potente tiro che Vinci respinge con i pugni. Un minuto dopo D’Alessandro approfitta di un’incertezza difensiva dei padroni di casa e calcia di prima intenzione, Sgrò salva sulla linea. Lo stesso D’Alessandro lascia subito dopo il campo in favore del classe 1999 Luciano Crucitti all’esordio nel campionato di Promozione. Nel primo dei tre minuti di recupero arriva il 5-0 dei padroni di casa, lo firma l’esperto Nastasi, subentrato poco prima a Rasà, trovando l’incornata vincente su un cross dalla destra. Sconfitta che brucia per un Città di Messina mai entrato in partita e sicuramente condizionato dalle assenze e dai due gol presi a freddo nei primi quattro minuti della gara. Nel prossimo turno i giallorossi torneranno al Garden Sport per ospitare il Barcellona.

Il tabellino. Torregrotta – Città di Messina 5-0
Marcatori: 1′ autorete Tiano (CdM), 4′, 12′ , 67′ Rasà, 91′ Nastasi
Torregrotta: Vinci, Bonaffini, Cucè, Bertino, Leo, Sgrò, G.Maisano, Battaglia, Rasà (86′ Nastasi), Sciliberto (63′ Isgrò), Sittineri (83′ Falcone). Allenatore: Giannicola Giunta.
Città di Messina: A. Maisano, Mancuso, Ginagò, Ballarò, Tiano, Scarfì, Libro (19′ Arena), D’Alessandro (81′ Crucitti), Codagnone (46′ Di Stefano), Arigò, Galletta. Allenatore: Roberto Pasca.
Arbitro: Luca Naselli della sezione di Catania. Assistenti: Marco Gambino e Filippo Vitrano, entrambi della sezione di Palermo.
Ammoniti: G. Maisano, Sgrò (T), Di Stefano, Arena (CdM)
Recupero: 2′ pt, 3′ st.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com