Il Città di Messina reagisce nella ripresa. L’1-1 con lo Scordia vale comunque l’allungo

Città di MessinaLa soddisfazione di Damiano Lo Giudice e mister Furnari

Il quinto gol stagionale di Salvatore Leo consegna al Città di Messina un pari d’oro per 1-1 contro lo Scordia. Al “Garden Sport” di Mili Marina la formazione di Giuseppe Furnari reagisce nella ripresa al vantaggio ospite siglato da Carioto e allunga a nove punti il margine sul Biancavilla, sconfitto dal Paternò. Tra otto giorni sarà scontro diretto, stavolta in casa dell’attuale seconda forza del campionato, a pari punti con il Sant’Agata. Il +9, a cinque giornate dal termine, vale anche una mezza ipoteca sulla serie D.

Bombara

Bombara e compagni protagonisti di una grande stagione

La cronacaDopo una fase di studio iniziale, lo Scordia sblocca il punteggio alla prima vera occasione. Al 16′, sul cross dalla sinistra di Godino, Carioto anticipa tutti e batte Paterniti, firmando una rete da applausi. Il Città di Messina incassa il colpo e come è capitato di rado in stagione fatica un po’ a reagire. Bisogna attendere il 32′, quando Lo Giudice pesca sul secondo palo Silvestri, che ci prova al volo ma conclude alto. Al 42′ combinazione tra Lo Giudice e Alessandro, il centrocampista calcia però sul fondo. Si va all’intervallo e Furnari negli spogliatoi riesce a scuotere i suoi, che comunque sono riusciti spesso ad uscire alla distanza.

L’1-1 potrebbe arrivare già al 7′, ma il Città di Messina spreca la chance per il pareggio, quando Cardia in acrobazia da dentro l’area spedisce a lato. Ancora Cardia tenta con il destro dal limite, ma non inquadra lo specchio. Al 70′, sul fronte opposto, Elamraoui semina due avversari ma trova Paterniti attento sulla sua conclusione dalla distanza. L’1-1 arriva al 74′. Da corner Lo Giudice imbecca Salvatore Leo e il centrale giallorosso si fa trovare pronto all’appuntamento, realizzando la sua quinta rete in campionato, quella sin qui più importante. Da lì in avanti non accade molto. Nell’extra-time Lo Giudice impegna Valenti. Finisce 1-1, si interrompe la striscia di vittorie del Città di Messina, ma diventano diciassette i risultati utili di Bombara e compagni, imbattuti adesso da più di un girone. L’inatteso ko del Biancavilla vale anche il +9, la notizia migliore prima della trasferta di Biancavilla.

Città di Messina-Città di Scordia 1-1
Marcatori: 16′ pt Carioto, 29′ st S.Leo (CdM)
Città di Messina: Paterniti, Silvestri (37′ st Quintoni), Fragapane (37′ st Di Stefano), Leo S., Filistad, Bombara, Alessandro (19′ st Leo D.), Cardia, Codagnone (39′ st Rasà), Lo Giudice, Costa. A disp.: Maisano, Fofana, La Corte. All.: Furnari
Città di Scordia: Valenti, Campagna, Cassaro, Provenzano, D’Angelo, Godino, Elamraoui, Talotta, Nassi (37′ st Tarantino), Zumbo, Carioto. A disp.: Pandolfo, Di Marco, D’Arrigo, Santangelo, Ambra, Nicolosi. All.: Pensabene
Arbitro: Bocchini di Roma 1. Assistenti: Scribani e Bentivegna di Agrigento
Ammoniti: Godino (S), Cardia (M), Bombara (M), Silvestri (M), Talotta (S), Filistad (M).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com