Celic e Fazzi restano a Messina. Sei innesti over, undici under. Otto prestiti

CelicIl croato Celic è uno dei tre over in difesa (foto Maurizio Silla)

L’ultimo giorno di mercato ha regalato tre nuovi acquisti al Messina, uno per reparto. In difesa l’over Manuel Ferrini, che arriva dal Renate dell’ex Antonio Obbedio con un bagaglio di un centinaio di apparizioni tra i professionisti, a centrocampo l’under Andrea Mallamo, mediano che ha collezionato 76 presenze e 9 assist nei vivai di Parma e Atalanta, in attacco l’under Carmine Iannone, ex Paganese e Salernitana (30 le reti nel vivaio granata), che venne affiancato all’Acr già quando era ds Cocchino D’Eboli.

Carmine Iannone

L’attaccante Carmine Iannone con la maglia della Salernitana

Considerato il ritorno di Camilleri la sessione estiva (svincolati permettendo) si chiude con sei innesti tra gli over e ben undici nuovi under. Otto le operazioni in prestito, il massimo consentito dai regolamenti di Lega Pro. Nove gli acquisti a titolo definitivo, con il portiere Daga e l’attaccante Iannone unici a firmare un biennale. Annuale con opzione per il rinnovo invece per Angileri, Trasciani, Marino, Versienti e Grillo. Semplice annuale infine per Camilleri e Curiale, che l’estate prossima andranno in scadenza al pari dei riconfermati Lewandowski, Celic, Fazzi, Fofana, Konate, Balde e Catania.

Il direttore sportivo Marcello Pitino, intervenuto ad alcune trasmissioni nazionali, ha rivelato che il club ha respinto svariate offerte giunte proprio per Fazzi, un esterno di sicuro affidamento per il gioco di Auteri che è anche il più esperto in gruppo insieme al croato Celic, con il quale invece non si è raggiunto un accordo per la rescissione anticipata. A questo punto il difensore, classe 1996, è chiamato a fare da chioccia a un gruppo giovanissimo, insieme al compagno di reparto Camilleri.

Manuel Ferrini

Manuel Ferrini in azione con la Sicula Leonzio

Questa la rosa aggiornata dell’Acr Messina. 
Portieri – Riccardo DAGA (2000), Michal LEWANDOWSKI (1996), Sebiano SPARTÀ (2006).
Difensori – Antony ANGILERI (2001), Gabriele BERTO (2003), Vincenzo CAMILLERI (1992), Maks Juraj CELIC (1996), Manuel FERRINI (1998), Giuseppe FILÌ (2002), Andrea NICOSIA (2004), Daniele TRASCIANI (2000).
Centrocampisti – Giuseppe D’AMORE (2004), Nicolò FAZZI (1995), Marco FIORANI (2002), Lamine FOFANA (1998), Amara KONATE (1999), Andrea MALLAMO (2002), Roberto MARINO (1998), Leandro VERSIENTI (1996).
Attaccanti – Ibourahima BALDE (1999), Lorenzo CATANIA (1999), Davis CURIALE (1987), Paolo GRILLO (1997), Carmine IANNONE (2001), Paolo NAPOLETANO (2002), Alessio PIAZZA (2002), Diego ZUPPEL (2002).

Nicolò Fazzi

Nicolò Fazzi resta a Messina nonostante le numerose offerte

Questo il riepilogo relativo al mercato estivo dell’Acr Messina.
Arrivi – Riccardo DAGA (p, 2000; Viterbese), Antony ANGILERI (d, 2001; Sampdoria), Gabriele BERTO (d, 2003; Atalanta, prestito), Manuel FERRINI (d, 1998; Renate, prestito), Giuseppe FILÌ (d, 2002; Empoli, prestito), Daniele TRASCIANI (d, 2000; Teramo), Marco FIORANI (c, 2002; Ascoli, prestito), Andrea MALLAMO (c 2002; Parma, prestito), Roberto MARINO (c, 1998; Seregno), Leandro VERSIENTI (c, 1996; Taranto). Davis CURIALE (a, 1987; Vibonese), Paolo GRILLO (a, 1997; Vibonese), Carmine IANNONE (a, 2001; Paganese), Paolo NAPOLETANO (a, 2002; Parma, prestito), Alessio PIAZZA (a, 2002; Lecce, prestito), Diego ZUPPEL (a, 2002; Spezia, prestito).
Partenze – Leonardo CARUSO (p, 1999; Castrovillari), Antonino FUSCO (p, 2000; risoluzione), Luigi CARILLO (d, 1996; Novara), Nicholas FANTONI (d, 2002; Ancona), Tiago Lisboa Silva GONÇALVES (d, 2000; Novara), Gabriele MORELLI (d, 1996; Gubbio), Genny RONDINELLA (d, 2001, Giugliano). Riccardo BURGIO (c, 2001; Monterosi), Filippo DAMIAN (c, 1996; Trento), Andrei Iulius MARGINEAN (c, 2001; Novara), Mattia MATESE (c, 2001; risoluzione), Giuseppe RIZZO (c, 1991; Catania), Lorenzo SIMONETTI (c, 1996; Renate); Giuseppe STATELLA (c, 1988; Gelbison), Andrea ADORANTE (a, 2000; Triestina), Tommaso BUSATTO (a, 2002; Vicenza, fine prestito), Gian Marco DISTEFANO (a, 2000; Acireale), Federico PIOVACCARI (a, 1984; Giugliano). Raffaele RUSSO (a, 1999; Avellino).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma