Catanzaro multato di 3.000 euro: i raccattapalle rallentavano il gioco

Grandi in uscita alta blocca la sfera

Il Catanzaro, che sabato scorso ha affrontato il Messina, è stato multato dal Giudice sportivo di Lega Pro di 3.000 euro “per comportamento gravemente antisportivo, perché con la propria squadra in vantaggio venivano fatti mancare i palloni di riserva e sospeso il servizio di raccattapalle allo scopo di rallentare la ripresa del gioco”. Ammenda di 3.000 euro anche per la Juve Stabia, mentre il Catania è stato sanzionato con 1.500 euro. Tra i giocatori due giornate di squalifica per Vicente (Akragas) e Blondett (Cosenza). Un turno a Coletti (Foggia), Di Nunzio (Melfi) e Luciani (Monopoli). Nessuno squalificato per Messina e Juve Stabia in vista della sfida di domenica. In casa giallorossa Fornito e Parisi salgono entrambi a quota tre cartellini gialli stagionali.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com