Catalano (VIDEO): “Attendo una reazione decisa contro una formazione dal grande passato”

Catalano in panchina a Taormina
Catalano in panchina a Taormina

Il tecnico del Messina, Gaetano Catalano, in panchina a Taormina

È un Catalano tranquillo quello mostratosi nella conferenza stampa della vigilia del match con il Foggia. Un appuntamento che il Messina non può comunque fallire dopo aver raccolto un punto in tre gare: “Sono convinto che verremo fuori da questa situazione come abbiamo fatto l’anno scorso. Allora fummo capaci di vincere due partite al 92’, mentre adesso la fortuna non è stata dalla nostra parte. Ultimamente le prestazioni sono state positive, ma sono mancati i risultati e ad Aversa un episodio ha condizionato il match”.

Squadra a colloquio con il mister al Bacigalupo

Squadra a colloquio con il mister al Bacigalupo

“Abbiamo ritrovato compattezza e determinazione – aggiunge il tecnico – ora occorre continuare a lavorare. Sono fiducioso, presto vedremo il vero Messina anche grazie al recupero di alcuni elementi. Ritrovo Guadalupi che è convocato e potrebbe giocare almeno uno scampolo di gara. Non va rischiato, deve essere pronto sia fisicamente che mentalmente. Scoponi e Piovi ? Il primo è un laterale sinistro dotato di gran corsa, l’altro un centrocampista di qualità che può agire sia da play davanti alla difesa che come interno in mezzo al campo”.

L'allenatore del Messina Catalano al fianco del direttore sportivo peloritano Fabrizio Ferrigno

L’allenatore del Messina Catalano al fianco del direttore sportivo peloritano Fabrizio Ferrigno

Non saranno invece disponibili Maiorano, Chiaria e Costa Ferreira, il cui rientro è stato posticipato di un’altra settimana. Le numerose opzioni in difesa hanno originato invece la partenza di Caiazzo, che si è accasato al Taranto: “Dispiace per Lino. Non stava trovando spazio dopo essere stato tra i protagonisti l‘anno scorso e questo gli stava pesando. È un ottimo ragazzo e lo dimostrerà in un’altra grande piazza, che punta come noi al salto di categoria”.

Anche i rossoneri di scena domenica al San Filippo hanno un grande passato alle spalle: “Foggia e Messina hanno grandi tradizioni e sono convinto che con i rispettivi organici saranno tra le otto formazioni che conquisteranno un posto in C unica. Contro di loro sono convinto che faremo una grande partita. Basta poco per far scattare la giusta molla. Troveremo di fronte una squadra ben attrezzata, reduce da una bella vittoria che ha portato loro entusiasmo. Cambiano spesso modulo a gara in corso e hanno varie soluzioni, ma noi non possiamo fallire davanti al nostro pubblico. Siamo in credito con la fortuna dopo le prove con Aprilia, Salernitana ed Aversa Normanna”.

Il tecnico Catalano ha convocato 21 giocatori per il match contro il Foggia, valevole per la 7° giornata del campionato di Lega Pro Seconda Divisione Girone B. Questo l’elenco completo: Iuliano, Mangini, Corona, Ignoffo, Piovi, Scoponi, Guadalupi, Parachì, Guerriera, Gherardi, Bolzan, Quintoni, Bucolo, Simonetti, Guilana, Buongiorno, Lasagna, De Bode, Cucinotta, Caldore, Silvestri.

Questa l’intervista video con l’allenatore Gaetano Catalano:

Questa l’intervista video con il centrocampista Rosario Bucolo:

Commenta su Facebook

commenti