Caruso: “Il Comune sosterrà operatori dello spettacolo e associazioni culturali”

Enzo CarusoL'assessore comunale alla Cultura Enzo Caruso

L’assessore alla cultura Enzo Caruso condivide le preoccupazioni degli operatori dello spettacolo e delle associazioni culturali: “Non possiamo che condividere l’enorme disagio col quale si trovano a convivere e non possiamo che essere vicini al desiderio degli operatori di settore di potersi riappropriare di spazi espressivi e di sentirsi nuovamente vicini al proprio pubblico. La cultura è linfa vitale di una città desiderosa di riscatto e di riconquistare il ruolo di baricentro culturale nel Mediterraneo. La lettera aperta inviata all’Amministrazione comunale lascia trasparire grande coesione tra i soggetti firmatari e condivisione di chiari obiettivi comuni. A nome mio, dell’assessore Giuseppe Scattareggia e dell’intera Amministrazione esprimo gratitudine e solidarietà a ciascuno dei soggetti firmatari della lettera nella quale non leggiamo risentimento, ma desiderio di partecipazione e condivisione.

Enzo Caruso

L’assessore alla Cultura Enzo Caruso in conferenza stampa con i colleghi di Giunta

“Si è ritenuto quindi necessario un ulteriore incontro preliminare istituzionale per l’individuazione di spazi cittadini, dove svolgere attività teatrali, cinematografiche, artistiche e di danza, rispondenti alla normativa vigente, distribuiti sul territorio comunale da sud a nord, rimandando ad una serie di successivi incontri, con i referenti del settore dello spettacolo che operano in città, per un costruttivo confronto sulla tipologia di eventi da promuovere all’interno di un eventuale calendario estivo. Attualmente – conclude la nota -, non possiamo comunque prevedere cosa i vari Dpcm prevedranno in materia di tutela della salute pubblica e con quali misure i Governi nazionale e regionale intendano sostenere le manifestazioni estive; certo è che, comunque, Messina, con tutte le sue componenti istituzionali, si farà trovare pronta ad una legittima richiesta di sostegno alla cultura e, conseguentemente, ad una estate che possa risollevarci dai tristi momenti vissuti negli ultimi mesi”.

The following two tabs change content below.