https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

Cardani: “La nostra migliore prestazione. I ragazzi hanno giocato da leader”

Orlandina BasketIl tecnico dell'Orlandina Basket Marco Cardani

La rotta è quella giusta e la classifica mostra un volto migliore. Coach Cardani può sorridere perché la sua Infodrive sta trovando la necessaria continuità che è mancata nei primi tre mesi di campionato. Contro l’Urania Milano il tecnico ha visto grandi passi avanti: “La soddisfazione più grande e il migliore segnale che ricevo in ottica futura è che abbiamo dominato la partita. Questo non ce l’aspettavamo perché questo gruppo ha sempre faticato anche nelle quattro vittorie ottenute in stagione. Invece questa volta così come all’andata abbiamo comandato il match”.

Orlandina Basket

Bartoli si spende in difesa

Un break negativo di 23-14 alla ripresa del gioco è stato l’unico momento sfavorevole ma pur con assenze molto importanti, tutte in cabina di regia, il team paladino ha mantenuto nervi saldi e dominato la scena: “Soltanto nel terzo quarto abbiamo subito il loro tentativo di rientro ma siamo sempre rimasti presenti sia a rimbalzo, prendendone venti in più di Milano, che in difesa nei momenti clou della gara. Ellis era l’unico playmaker di ruolo ed è stato molto bravo, mettendo in ritmo i compagni. Abile Vecerina a supportarlo. Nick King come sempre ha attaccato bene fronte e canestro, sa che è il nostro leader. Reggiani, Bartoli e i lunghi non avevamo bisogno di un condottiero perché in campo tutti hanno dato il loro contributo e questa è una grande soddisfazione per noi”.

Orlandina Basket

A Biella è arrivato al momento l’unico successo esterno dell’Orlandina

Superata Milano, la squadra biancoazzurra ha raggiunto il gruppone a dieci punti e prende fiducia in vista di una sfida di grande importanza da giocare ancora in casa contro una Biella in splendida forma: “È importante aver ribaltato la differenza canestri rispetto alla sfida d’andata. Adesso abbiamo la testa già rivolta alla decisiva sfida contro l’Edilnol, che sarà fondamentale per scrollarci di dosso il più possibile le squadre che sono alle nostre spalle in classifica. Sarà sicuramente un match difficile perché il team piemontese viene da tre successi di fila e ottime prestazioni anche contro le battistrada del girone. Gara tosta e complessa, in cui il risultato è determinante per entrambe. Spero che il pubblico ci sostenga e accorra numeroso, più delle ultime volte, perché vogliamo allungare questa striscia aperta di quattro successi consecutivi in casa”.