Il Camaro passa sul campo del San Pio. Assenzio, Bonamonte e Ancione per il 3-0

Assenzio esulta dopo il gol

Non si ferma la corsa del Camaro, vittorioso (3-0) anche sul campo del Catania San Pio nel nono turno di campionato. A Mascalucia i neroverdi sfoderano un’altra prestazione convincente e inanellano il quarto successo di fila senza subire gol. Assenzio, Bonamonte e D. Ancione i marcatori.

La cronaca – Parte bene il Camaro che colleziona subito un paio di occasioni pericolose. Al 3’ cross da destra di Sturniolo, tocco di Mondello e conclusione di prima di Bonamonte ribattuta da un difensore. Un minuto più tardi è Mondello ad andare al cross, sponda di testa di Sturniolo e rovesciata di Cappello che si coordina bene ma non trova la porta. Nuovo tentativo ospite al 6’ con Bonamonte che cerca il gol dalla lunga distanza mandando la sfera di poco oltre la traversa. La risposta del San Pio X arriva al 9’: punizione da destra e girata volante sotto porta di Abate con il pallone che termina alto. Gli ospiti continuano a spingere e collezionano un’altra buona chance al 21’: Bonamonte lancia Cappello sulla destra, cross del capitano per Sturniolo che riceve in area, controlla e batte a rete trovando l’opposizione di un avversario. I padroni di casa si rivedono in avanti al 22’ ma il tiro dal limite di Ranno è largo. Al 24’ il Camaro passa: sugli sviluppi di un corner, Ancione scodella il pallone in area da sinistra, Sturniolo prolunga in rovesciata e Assenzio, ben appostato nei pressi della porta, fa centro di testa. Per il centrocampista è il terzo gol nelle ultime quattro partite. Al 33’ arriva il raddoppio neroverde: su un’azione di ripartenza ospite, il pallone spiove poco oltre il centrocampo, Bonamonte lo colpisce al volo indirizzandolo con potenza e precisione verso la porta avversaria e siglando così un gol capolavoro. Il numero 11 del Camaro ci riprova al 41’ con una rovesciata dall’interno dell’area di rigore che trova però il salvataggio di un difensore avversario. Squadre al riposo con il punteggio sullo 0-2.

Anche nella ripresa il primo tentativo è del Camaro: Paludetti al 4’ ci prova su punizione dai 20 metri ma il suo destro non inquadra il bersaglio. Sul ribaltamento di fronte Pettinato e Mannino se la cavano bene sulla penetrazione centrale di Ranno. Al 9’ Bonamonte, toccato duro poco prima, è costretto a lasciare il campo: al suo posto dentro Morabito. San Pio più propositivo nel secondo tempo ma la squadra di Ferrara chiude ogni spazio e limita i rischi. Al 25’ secondo cambio neroverde: Spoto rimpiazza Sturniolo. L’azione dei padroni di casa intanto si fa più insistente e il San Pio costruisce una buona occasione al 28’: una serie di rimpalli favoriscono Abate che calcia al volo da distanza ravvicinata ma manda alto. Al 32’ doppio tentativo di Spina dal limite: prima conclusione rimpallata, seconda a lato. Al 33’ dentro anche Campo, che prende il posto di Munafò. Con la squadra di casa riversata in avanti, per il Camaro si aprono ampi spazi in ripartenza e al 36’ Mondello sfonda a sinistra e va al cross, in area raccoglie Spoto che calcia di sinistro chiamando il portiere alla risposta in tuffo. Al 39’ quarto cambio ospite con Princi che rimpiazza Paludetti. Nel finale il Camaro appone il sigillo alla sua quarta vittoria consecutiva: Falcone ruba nei pressi dell’area avversaria e serve Ancione, sinistro preciso, palla in rete e punteggio sullo 0-3. Per Daniele Ancione è il terzo gol in campionato, il primo su azione. La gara di fatto termina qui e i minuti di recupero non regalano altre emozioni. Il Camaro si conferma in gran forma e centra il suo quarto successo consecutivo senza reti al passivo. Il torneo di Eccellenza ripartirà ora domenica 12 novembre: nella decima giornata di campionato i ragazzi di Ferrara ospiteranno al “Marullo” il Giarre.

Catania San Pio X – Camaro 0-3
Marcatori: 24′ pt Assenzio, 33′ pt Bonamonte, 45′ st D. Ancione.
Catania San Pio X: Romano, Conte, Villani (1′ st Santunucipo), Pandolfo, Finocchiaro (36′ st Santonocito), S. Ancione (20′ st Spina), Santanna, Garufi, Pappalardo (9′ st Marino), Abate, Ranno. In panchina: Palermo, Vitale, Di Salvo. Allenatore: Carlo Platania.
Camaro: Mannino, Cappello, Mondello, Munafó (32′ st Campo), Pettinato, Falcone, Sturniolo (24′ st Spoto), Assenzio, Paludetti (36′ st Princi), D. Ancione, Bonamonte (9′ st Morabito). In panchina: Giorgianni, Sciotto, Velardi. Allenatore: Pasquale Ferrara.
Arbitro: Emanuele Orlandi della sezione di Siracusa.
Assistenti: Salvatore Runza e Andrea Breci della sezione di Siracusa.
Ammoniti: Ranno (SP), Villani (SP), Conte (SP), Sturniolo (C), Cappello (C).
Espulsi: nessuno.
Recupero: 2′ pt, 4′ st.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti