Cairoli, Nucita, Correnti e Santoro tra i vincitori dei premi dell’anno Ussi

Tony CairoliA Tony Cairoli va il premio intitolato a Candido Cannavò

Tony Cairoli, leggenda in attività del motocross nove volte campione del mondo; Vincenzo Italiano, allenatore di calcio alla guida dello Spezia rivelazione della Serie A; Gabriele Minì, pilota quindicenne campione italiano di F4; Emanuele Pecorino, attaccante diciannovenne della Juventus che ha già indossato le maglie di Catania e Milan. Sono alcuni dei vincitori della 61^ edizione dei premi dell’Anno dell’Ussi che saranno assegnati lunedì pomeriggio alle 18,30 sul palco della Panastudio a Palermo.

Nucita

Andrea Nucita al volante della sua Hyundai

La cerimonia di consegna, all’insegna del rispetto delle norme di sicurezza contro la diffusione del contagio da Coronavirus, si potrà seguire in streaming collegandosi con il sito www.ilmoderatore.it. A condurre la manifestazione i giornalisti Alessia Anselmo e Nino Randazzo. La direzione artistica è di Francesco Panasci. A patrocinare i Premi dell’Anno dell’Ussi l’Assessorato regionale al Turismo e la Federcalcio Sicilia.

La sezione siciliana dell’Unione Stampa Sportiva Italiana si è impegnata al massimo per evitare che saltasse la sessantesima edizione a causa delle restrizioni in vigore per la lotta al contagio da coronavirus. E ha trovato la formula vincente con la premiazione da remoto grazie ai collegamenti con i protagonisti dello sport siciliano che hanno saputo affermarsi non solo in Italia, ma anche nel mondo.

Cristina Correnti

Cristina Correnti nelle vesti di giocatrice (foto Lumakamp)

Fra gli ospiti ci saranno il neo eletto presidente dell’Ussi nazionale Gianfranco Coppola e il direttore editoriale dell’Italpress Italo Cucci. Oltre alla categoria più ambita, legata e intitolata al ricordo di Candido Cannavò, saranno assegnati riconoscimenti alla carriera, al miglior tecnico, al miglior giovane, al miglior dirigente, al pioniere, all’arbitro, alla società emergente, al giornalista e al fotografo. Saranno assegnati anche dei premi speciali fra cui un riconoscimento al “Fair Play”.

I Premi dell’Anno dell’Ussi rappresentano la festa dello sport siciliano e ogni anno sono assegnati secondo le segnalazioni dei giornalisti iscritti al gruppo regionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana che hanno assistito e raccontato quotidianamente le gesta di società, personaggi, protagonisti e arbitri degli eventi sportivi nell’arco dell’anno solare 2020. Di seguito l’elenco completo dei premiati e le rispettive categorie:

Alberto Santoro

L’arbitro messinese Alberto Santoro

Premi dell’Anno per imprese compiute nella stagione sportiva 2019 (Premio Cannavò)
Tony Cairoli, Motocross
·         Country Time Club, Tennis
·         Andrea Nucita, automobilismo

Premio Nino Catalano (alla “carriera”)
Saro Foti

Premio Carmelo Di Bella (al tecnico)
Vincenzo Italiano, Calcio Spezia

Premio Francesco Mannino (al giovane)
Gabriele Minì, campione italiano F4
Giulia Mignemi, canottaggio
Emanuele Pecorino, Calcio Catania

Premio Manlio Graziano (al dirigente)
Maria Cristina Correnti, Presidente Fip Sicilia
Nicolò Pecorella, Presidente Fib Sicilia

Vincenzo Italiano

Vincenzo Italiano è il tecnico della rivelazione Spezia

Premio Mario Giordano (al “pioniere”)
Angelo Bufalino, Montedoro calcio

Premio Agostino Lo Cascio (all’arbitro)
Alberto Santoro, calcio

Premio speranze Mario Vannini alle società emergenti
Dattilo, calcio

Premio Luigi Prestinenza al giornalista
Orazio Accomando, Sportitalia

Premio Fair Play Nuccio Schillirò
Davide Saitta, pallavolo Tonno Callipo Vibo Valentia

Premio Speciale
Ente Autodromo Pergusa

Premio Sport e Società
Linda Troiano,  Sitting volley

Premio dell’Anno per la fotografia
Tullio Puglia, Getty Images

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva