Buona prestazione della Rappresentazione Siciliana di Serie B nel “Torneo dell’Epifania”

Lo scorso 6 Gennaio si è svolto al “Palasport” di Enna Bassa la prima edizione del “Torneo dell’Epifania” di Pallamano. L’evento è stato organizzato dalla Pallamano Haenna con il patrocinio del Comune di Enna e la collaborazione del Comitato Regionale Sicilia della Figh.

La Rappresentativa Siciliana di Serie B con la Coppa Cardaci

La Rappresentativa Siciliana di Serie B con la Coppa Cardaci

Ad aggiudicarsi il torneo sono stati i padroni di casa che in finale hanno avuto la meglio sull’Albatro Siracusa. La Rappresentiva Siciliana di Serie B, guidata dal tecnico dell’Handball Messina Tommaso D’Arrigo e dal tecnico dell’Handball Club Mascalucia Agostino Tilotta, si è ben messa in mostra lasciando il passo solo in semifinale contro la Pallamano Haenna. Fra le sue file hanno militato ben cinque atleti della società del presidente Enzo Marino e cioè Olindo Carubia, Giovanni Minissale, Francesco Costarella, Gianmarco De Francesco e Nicolae Catalin, che sono riusciti ad aggiudicarsi la finale di consolazione ai danni della Rappresentativa Siciliana si Serie A2. Nel dettaglio ecco i risultati del Torneo:

Seminfinale “A”

Pallamano Haenna – Rappresentativa Siciliana B 31-23

Semifinale “B”
Albatro Siracusa – Rappresentativa Siciliana A2 31-27

Finale 1°/2° Posto
Pallamano Haenna – Albatro Siracusa 25-20

Finale 3°/4° Posto
Rappresentativa Siciliana A2 – Rappresentativa Siciliana B 29-31

Inoltre sono stati assegnati il “Trofeo Lo Bello” alla Pallamano Haenna, la “Coppa Lo Castro” all’Albatro Siracusa, la “Coppa Cardaci” alla Rappresantativa Siciliana di Serie B e la “Coppa Pagaria” alla Rappresentativa Siciliana di A2. Infine sono stati consegnati i premi alla carriera a Paolo Serravalle della Pallamnno Heanna e all’arbitro palermitano Gaetano Piraino. Tommaso D’Arrigo ha così commentato l’evento: “Una grandissima giornata di sport, contraddistinta da partite vere, giocate a buoni ritmi e con il giusto agonismo, nello spirito di una sana rivalità sportiva. I ragazzi che ho avuto il piacere di guidare, insieme ad Agostino Tilotta, hanno offerto due buone prestazioni, sia in semifinale contro l’Henna che nella finale per il terzo posto contro la Rappresentativa di A2”. Inoltre, circa la prestazione dei cinque atleti dell’Handball Messina, ha aggiunto: “Hanno dato tutti il loro contributo, dimostrando quello che di buono avevano già fatto intravedere nella prima parte del campionato. Adesso, archiviata questa bellissima esperienza che spero possa ripetersi anche in futuro, dovremo concentrarci tutti al meglio sul prosieguo della stagione”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti