Buon test per Gruppo Zenith Messina e Val Gallico RC in vista del campionato

Weglinski in lunetta (Gruppo Zenith)

Terzo scrimmage e terza vittoria per il Gruppo Zenith Messina. La squadra allenata da coach Baldaro, nonostante le assenze di Hodges e Mazzù ha superato con il punteggio 66-52 un coriaceo Val Gallico, team che disputerà la C Silver calabrese.
Sono stati quaranta minuti intensi, le due squadre hanno messo in campo grande energia, ormai il campionato è alle porte ed ogni occasione è propizia per arrivare al meglio all’esordio stagionale. I calabresi sono partiti forte, pressando a tutto campo, atteggiamento che ha sorpreso i peloritani. Infatti, dopo il 2-0 iniziale di Soldatesca dalla lunetta, Messina subisce un parziale di 10-0, grazie alle ottime giocate di Suraci, Laganà e Romeo. Il Val Gallico raggiunge un vantaggio massimo di 11 lunghezze sul 3-14 con il canestro di Viglianisi. Baldaro ci parla su e al ritorno in campo il Gruppo Zenith riduce il gap grazie alla tripla di Soldatesca e ai 7 punti consecutivi di Weglinski, inframezzati dal canestro di Arena. Il primo quarto si chiude sul 12-16. Nel secondo periodo i siciliani trovano maggiore continuità, prese le misure agli avversari, si riportano in parità con i due liberi di un positivo Weglinski. Capitan Trimarchi mette i punti del sorpasso (21-19). Va a segno anche Carnazza e, dopo i liberi di Suraci, ancora Weglinsky dalla linea della carità e Buono dall’arco, sulla sirena, confezionano il vantaggio di 7 lunghezze (29-22) al 20’.

Time Out Gruppo Zenith Messina

Time Out Gruppo Zenith Messina

Nel corso della gara i tecnici delle due formazioni attuano un ampio turn over, Baldaro poi deve fare a meno di Calarese per un contrattempo e affida la regia al giovane Di Dio. Il terzo parziale è più equilibrato, nella prima parte è più favorevole agli “Scolari” che allungano sul +11 (39-28). Otto punti consecutivi dei reggini, a segno Viglianisi (4), Romeo, Fall, riportano gli ospiti sul -3 (39-36), ma nel finale del tempo un contro-break di 7-0 ristabilisce le distanze fra le due squadre che chiudono alla mezzora sul 46-36. L’ultimo quarto è stato il più prolifico (20-16), giocato a buon ritmo da entrambe le squadre, anche se alla fine la stanchezza si è fatta sentire.
Baldaro ha provato alcune alternative nel quintetto base ed alla fine si può ritenere soddisfatto dalle risposte ottenute dai suoi ragazzi. In evidenza Weglinski con 24 punti e 12 rimbalzi, Buono (16) e Soldatesca (14 punti e 8 rimbalzi), Carnazza (9). I reggini allenati dal duo PolimeniPellicanò hanno disputato una buona gara, mettendo in evidenza alcune buone individualità come Brandon Viglianisi (13), il giovanissimo Gaetano Romeo (12), Michele Suraci (10) e Luca Laganà (9), ma anche un buon collettivo formato da tanti giovani, a conferma dell’ottima politica attuata dalla società, che proprio all’inizio di questa nuova stagione ha affidato il ruolo di Direttore Sportivo ad un uomo esperto di basket come Ciccio Romeo.
Da martedì si comincia a preparare la prima trasferta di campionato in programma sabato 1 ottobre alla palestra Polivalente di Spadafora contro i ragazzi allenati da coach Maganza, palla a due alle ore 19:30.

Barrile cerca di sfruttare un blocco di Suraci (Gruppo Zenith-Val Gallico)

Barrile cerca di sfruttare un blocco di Suraci (Gruppo Zenith-Val Gallico)

Gruppo Zenith Messina – Val Gallico RC 66-52
Parziali: 12-16; 17-6; 17-14; 20-16
Gruppo Zenith Messina: Di Dio, Calarese, Buono 16, Carnazza 9, Trimarchi 2, Postorino, Soldatesca 14, Marabello 1, Calderazzo, Weglinski 24. Allenatore: Dani Baldaro
Val Gallico RC: Viglianisi 13, Arena 2, Fall 2, Ripepi, Barrile 3, Messino, Neri 1, Bellantone, Fiorillo, Suraci 10, Lagana 9, Romeo 12, Vazzana. Allenatori: Giuseppe Polimeni e Andrea Pellicanò
Arbitri: Giuseppe Spanò e Carlo D’Amore

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva