Brescia attende Capo d’Orlando con un Christian Burns in più nel motore

Christian Burns

La società Germani Basket Brescia ha annunciato l’acquisto di Christian Burns, ala statunitense di 203 cm che ha già giocato in Italia nella stagione 2012-2013, disputata nelle fila della Sutor Montegranaro. A seguito del matrimonio con una ragazza italiana, dal 2015 è in possesso del passaporto italiano.

“Burns è un giocatore che tornerà utile alla nostra squadra, senza nulla togliere all’organico che abbiamo già – il pensiero di Graziella Bragaglio, presidente della Leonessa -. L’inizio del campionato ha dimostrato che una rotazione in più sarebbe stata utile, pur sapendo che incontravamo le squadre più in forma e attrezzate del campionato. Burns darà un aiuto al resto della squadra, soprattutto dal punto di vista del minutaggio, e darà una sterzata di carica ed energia al gruppo e all’ambiente. Come abbiamo sempre detto, il nostro obiettivo è quello di consolidarci in Serie A: per questo abbiamo compiuto questo ennesimo sforzo, che spero possa essere apprezzato dai nostri tifosi. A loro chiediamo di riempire il palazzetto in ogni gara, a partire da quella di sabato sera: siamo la squadra della città, tutti devono contribuire a portare avanti e far crescere il nostro progetto”.

“Sono contento del suo arrivo, sono convinto che Christian alzerà il livello di intensità e di qualità della squadra – le parole di Andrea Diana, coach della Leonessa -. Parlando con lui ho trovato una persona molto carica, desiderosa di tornare a giocare in un campionato competitivo come quello italiano. Si è reso subito molto disponibile, il fatto che abbia visto la partita che abbiamo giocato contro Avellino fa capire l’interesse e la voglia di mettersi al servizio del progetto. Per noi sarà un giocatore importante, che alzerà la qualità del nostro roster e ci permetterà di aumentare l’intensità degli allenamenti durante la settimana, un particolare fondamentale per affrontare al meglio gli impegni ufficiali di campionato”.

Germani Brescia

Germani Brescia

LA SCHEDANato a Trenton (New Jersey) il 4 settembre 1985, Christian Charles Burns ha disputato il college prima presso la Quinnipiac University di Hamdem (dal 2003 al 2005), poi presso la Philadelphia University (21.7 punti e 11.2 rimbalzi di media a partita nel suo ultimo anno). Nel 2007-2008 inizia la sua avventura in Europa vestendo la maglia dei polacchi dell’AZS Koszalin. Negli anni successivi gioca in Portogallo (17.7 punti di media a gara con la maglia del Porto), Germania (14.8 punti a Ulm), Ucraina (16 punti nelle fila del B.K. Ferro-ZNTU Zaporozhye) e Israele (14.3 punti con l’Elitzur Natanya), prima di approdare in Serie A alla Sutor Montegranaro, con Carlo Recalcati in panchina e Sandro Santoro nelle vesti di Direttore Generale.

Nelle Marche colleziona una stagione da 14.9 punti e 7 rimbalzi di media a partita, con il 55% nel tiro da due, il 40.7% in quello da tre e il 77.5% ai liberi, e permette alla Sutor di chiudere il campionato al 13/mo posto, con un bottino di 11 vittorie.

Successivamente si trasferisce in Russia all’Enisey Krasnojarsk (14.6 punti) e poi in Repubblica Ceca, vincendo il campionato con il Cez Nymburk (9.5 punti e 4.1 rimbalzi in campionato, 11.8 punti e 4.7 rimalzi in Eurocup). Chiusa l’avventura europea, nella stagione 2015-2016 indossa la maglia dell’Al Wasl di Dubai.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti