Bocce, partite le eliminatorie provinciali: Scimone e Bicchieri avanzano

BocceBocce, Scimone e Bicchieri avanzano

Una sfida all’ultimo boccino, con un unico obiettivo possibile: i Campionati Regionali. Sono iniziate sabato 27 febbraio le eliminatorie provinciali per scegliere chi rappresenterà il territorio messinese alla fase regionale dei campionati di bocce che si svolgeranno a Trapani in data ancora da definire, ma probabilmente partiranno tra fine aprile e inizio maggio.

Bocce

Orazio Bicchieri premiato in un precedente evento dal presidente Filippo Nunnari

Nelle prossime settimane i quattro bocciodromi cittadini (Torre Faro, Faro Superiore, San Giovannello e Gazzi) ospiteranno sia le gare individuali che quelle a squadre dei componenti delle quattro società cittadine: Le Vittorie di Torre Faro, Le Fratellanze di Faro Superiore, San Giovannello e Gruppo Bocciofilo Gazzi. Sabato scorso è partita la fase individuale, una volta ultimata ci sarà quella che riguarderà le squadre.

I quattro bocciatori che supereranno questa fase daranno poi vita alle semifinali e alla finale che decreterà il vincitore che, dunque, andrà alla fase regionale. Naturalmente gli incontri sono suddivisi in base alle categorie dei giocatori, in queste eliminatorie provinciali si affrontano i rappresentanti delle categorie B e C, chi ha già raggiunto da categoria A sarà impegnato nei campionati assoluti. Le gare si sono subito dimostrate avvincenti e di buon livello. Per la categoria B, Santino Scimone de Le Vittorie ha prevalso su Santino Sturniolo della società di San Giovannello, nella gara che si è disputata nel bocciodromo di Torre Faro, staccando così il pass per le semifinali.

Bocce

I premi consegnati ai vincitori

La società di San Giovannello si è però rifatta piazzando il primo semifinalista per la categoria C, vale a dire Orazio Bicchieri che in quel di Faro Superiore ha superato Daniele Giacalone del Gruppo Bocciofilo Gazzi. Sabato ci saranno le altre gare, con il bocciodromo di San Giovannello che ospiterà il match valido per la categoria B, mentre il teatro della sfida per la categoria C sarà il bocciodromo di Gazzi. Quest’ultimo, proprio a partire dalla giornata di sabato, sarà intitolato al presidente onorario della società “Antonino Grillo”, con tanto di cerimonia e inaugurazione di una pista per bocce nuova di zecca.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva