Berretti, Messina battuto 2-0 a Lecce

Sembra quasi la copia della partita giocata dalla prima squadra contro il Castel Rigone. La Berretti del Messina allenata da mister Spada rimedia una secca sconfitta contro il Lecce in terra pugliese. Non è la squadra vista una settimana prima battere agevolmente il Sorrento: poche conclusioni a rete, anche se lo svantaggio matura solo su una malaugurata autorete di Scardino che di testa infila il proprio portiere Mangini quando ormai si era vicini al fischio di fine primo tempo. Nella ripresa cambia poco ed il Lecce al 12′ trova il raddoppio grazie ad una punizione che il portiere peloritano respinge corto e Cicerello sotto misura con un tap-in ribadisce la palla in rete.

LECCE-MESSINA 2-0
Lecce: Chironi, Versienti, Fersini, Cassano, Risolo, Parlati, Cicerello (29′ st Gaetani), Montinaro, Persano, Guadalupi (38′ st Rotunno), Sindaco(18′ st Morello).
Messina: Mangini, Castagnolo D.(5′ st Lanni), Dushkaj, Scardino, Milano, Scibilia M., Fenech, Bonanno, Giove (36′ pt Scibilia G.), Castagnolo R. (31′ st Patanè). All. G.Spada
Arbitro: Conta di Taranto
Reti: 45′ pt Scardino (autogol), 12′ st Cicerello




Commenta su Facebook

commenti