Barcellona, l’assistant coach Ducarello mette nel mirino la trasferta di Jesi: “Affrontare la partita pensando a noi stessi” (VIDEO)

L'ass. coach della Sigma Barcellona Ugo Ducarello e Demian Filloy in conferenza stampa
L'ass. coach della Sigma Barcellona Ugo Ducarello e Demian Filloy in conferenza stampa

L’ass. coach della Sigma Barcellona Ugo Ducarello e Demian Filloy in conferenza stampa

Quarto impegno stagionale lontano dalle mura amiche per la Sigma Barcellona che viaggia alla volta di Jesi con l’obiettivo di dare l’assalto al primo posto in classifica. L’ex tecnico di Sassari mette in guardia la sua squadra sulle potenzialità dei marchigiani: “Quintetto di assoluto valore col trio Maggioli, Rocca e il capocannoniere Goldwire da temere. L’esito dell’incontro dipenderà molto dal nostro approccio”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’ala Filloy: “Dalle sconfitte abbiamo tratto i nostri errori, stiamo lavorando per migliorarci”.

L’Assistant Coach Ugo Ducarello apre la conferenza stampa parlando subito del match che vedrà protagoniste la Fileni BPA Jesi e la Sigma Barcellona (palla a due alle ore 18; arbitri i sigg. Ursi, Fabiani e Maschio): “Domenica affronteremo una squadra dura, composta da giocatori di assoluto valore come la coppia di lunghi composta da Mason Rocca e Michele Maggioli (rispettivamente 13,3 punti e 8,7 rimbalzi il primo e 11,3 e 8,3 il secondo), giocatori molto pericolosi vicino il canestro, assecondati da Leemire Goldwire che oggi è il miglior realizzatore del campionato (con 23,1 punti di media partita, ndc).

Richard Mason Rocca (Jesi) in azione difensiva

Richard Mason Rocca (Jesi) in azione difensiva

Il resto del roster è composto da giocatori di spessore che anno dopo anno sono cresciuti parecchio come Borsato, Santiangeli e Gaspardo. Guardando le statistiche e le partite, ci siamo resi conto che hanno la panchina corta ma molta furbizia. Utilizzano difese particolari per cercare di proteggere determinati giocatori”.
Prosegue Ducarello nella sua analisi: “Nell’arco dei quaranta minuti si vive di parziali. Nel match di domenica sono convinto che sarà fondamentale l’approccio. Jesi è una squadra temibile che ha giocato ottime partite sia interne sia esterne. Dobbiamo andare lì, affrontare la partita pensando soprattutto a noi stessi”.

Il pivot Michele Maggioli (Jesi)

Il pivot Michele Maggioli (Jesi)

La parola in seguito passa all’ala Demian Filloy. L’atleta parla degli errori commessi precedentemente e della squadra avversaria: “Loro hanno una bella coppia di lunghi, Maggioli (all’ottava stagione nelle Marche, ndc) in questo campionato è sempre stato uno dei migliori e Rocca è un giocatore importante con una carriera altrettanto importante alle spalle come dimostrano gli anni spesi all’Olimpia Milano e alla Virtus Bologna. Dalla nostra la cosa positiva è che stiamo lavorando di squadra per contenere gli attacchi sia dei lunghi sia degli esterni”.
Demian butta un occhio alle gare precedenti: “Sicuramente tutte le sconfitte fanno capire gli errori commessi, noi abbiamo lavorato e stiamo lavorando per migliorarci”.

Un primo piano di Demian Filloy

Un primo piano di Demian Filloy

Questo il video della conferenza stampa dell’assistant coach della Sigma Barcellona Ugo Ducarello e di Demian Filloy:

Commenta su Facebook

commenti