Barcellona insegue la Tiber per trenta minuti. Nell’ultimo quarto i giallorossi ribaltano la sfida

BarcellonaBasket Barcellona

Esordio col botto per il Basket Barcellona che viola il parquet di un’agguerritissima Tiber Basket Roma e conquista i primi due punti del suo campionato. Una vittoria giunta al termine di una strepitosa rimonta con i giallorossi sotto addirittura di 10 punti a 4′ dal termine. La gara comincia all’insegna dell’equilibrio con il primo quarto che si chiude sul 23-21. Il secondo quarto finisce invece con il punteggio di 18-13 per i padroni di casa.

Le due squadre giungono quindi all’intervallo lungo con il punteggio di 41-34. Barcellona prova a scuotersi al ritorno in campo, ma la solfa non cambia. I giallorossi annaspano e la Tiber tiene il controllo della partita e l’avversario a distanza di sicurezza, aggiudicandosi anche il terzo quarto con il parziale di 18-17.

Implacabile, per i padroni di casa, Filippo Bertoldo che chiuderà la sua partita con la bellezza di 29 punti realizzati. Friso prova a catechizzare i suoi a inizio ultimo quarto, ma a quattro minuti dal termine, Barcellona sprofonda sul -10. Ma, proprio quando sembra ormai notte fonda, i giallorossi decidono che è ancora troppo presto per far scorrere i titoli di coda sulla partita. Due triple riportano in gara Sereni e compagni, la Tiber fa 0/2 dalla lunetta e si inceppa. Bruni trascina Barcellona che, in volata, piazza una rimonta straordinaria e piazza un parziale di 18-31. Finisce 77-82.

Barcellona

Giovanni Bruni mattatore a Roma con 22 punti (foto Caracciolo)

TIBER BASKET ROMA – BASKET BARCELLONA 77-82
Parziali: 23-21, 18-13, 18-17, 18-31
Tiber: Belloni n.e., Algeri 8, Dal Sasso 5, Bertoldo 29, Moretti 2, Ridolfi 4, Napolitano 8, Galli n.e., Ricciardi 16, Santucci, Valentini 2, Padovani 3. All.: Polidori
Basket Barcellona: Idiaru, Grilli 17, Teghini 8, Gay, Stefanini 7, Sereni 10, Bruni 22, Brunetti 12, De Angelis, Pedrazzani 6. All.: Friso

Commenta su Facebook

commenti