Barcellona Basket, Romano: “Ripartiamo dal nostro pubblico”. Presentato Manfrè

Barcellona BasketLo splendido pubblico del PalAlberti (foto Marco Barresi)

Si è svolta al PalAlberti la conferenza stampa inaugurale del Basket Barcellona 4.0, che per la prima uscita stagionale ha scelto il proprio palazzetto, con cui mantiene un connubio inscindibile. Alla presenza del massimo dirigente Massimo Romano, del direttore sportivo Lorenzo Crisafulli, dello speaker Benedetto Orti Tullo e dell’assessore allo sport Roberto Molino, il club giallorosso ha presentato la nuova campagna abbonamenti denominata “Più bella cosa non c’è” e il nuovo acquisto arrivato dalla Svincolati Milazzo con un contratto di durata biennale, Manfré.

Barcellona Basket

Lo slogan della campagna abbonamenti del Barcellona Basket

Il presidente ritiene che la forza della squadra dovrà ancora una volta essere rappresentata dal pubblico: “Ricominciamo dal PalaAlberti, con la speranza che anche questa stagione possa essere ricca di soddisfazioni. Vogliamo disputare un ottimo campionato, facendo divertire i nostri tifosi, che ci seguono sempre in massa. Questo resta il principale obiettivo, vogliamo un palazzetto pieno come già lo era lo scorso anno. Si deve creare lo spirito giusto, che serve ad accompagnare la squadra”.

Riconfermato il main sponsor Next Casa, a dimostrazione di un forte interesse che si respira in città attorno alla squadra che si augura di recitare un ruolo di spessore. “Stiamo registrando una grande risposta da parte degli sponsor, che si confermano particolarmente vicini al nostro fianco. Il ds Crisafulli sta lavorando molto bene sul mercato, reperendo i tasselli giusti per costruire una squadra forte che possa ben recitare, nel rispetto di una linea giovane e di un gruppo che corra in campo. Voglia di giocare, imporsi e spirito di squadra saranno le principali armi del roster di coach Biondo“.

Barcellona Basket

I prezzi relativi alla campagna abbonamenti del Barcellona Basket

L’ala ex mamertina Federico Manfrè è il primo acquisto del nuovo roster e ha salutato così il nuovo pubblico: “Dopo la scorsa stagione avevo bisogno di staccare qualche settimana. Non credevo di firmare un contratto così presto, ma alla fine ho ceduto alla proposta di Barcellona. Qui c’è un grande pubblico, spero che quest’anno possa anche aumentare. Con la giusta armonia tra squadra, società e staff tecnico credo che potremo disputare un grande campionato”.