Barcellona: affermazione e progressi confortanti nell’amichevole contro la Viola

Basket Barcellona

Secondo test stagionale per il Basket Barcellona dopo quello giocato nel capoluogo siciliano contro la Nuova Aquila Palermo. La notizia che non t’aspetti è rappresentata dalla avvenuta risoluzione contrattuale con la guardia Amere May che non raggiungerà Barcellona per motivi familiari e la conseguente impossibilità ad ottenere il visto ma la società si è cautelata prontamente firmando il prodotto NCAA di Ohio State Lenzelle Smith jr., fisico possente di 194 cm, che curerà la regia siciliana e che arriverà la prossima settimana.
La Viola Reggio Calabria si presentava al PalAlberti potendo ruotare uomini al completo ad eccezione di Mordente e gli schemi promossi da coach Benedetto al cospetto di un Barcellona Pozzo di Gotto voglioso di mostrare tangibili progressi, come poi è successo in gara.
La partita si è giocata sul parquet amico del team allenato dall’ex Latina Bartocci. Il risultato finale premia i locali sospinti da una significativa cornice di pubblico: termina col punteggio di 80 a 74. I due allenatori mandano in campo i medesimi quintetti del giorno prima. Barcellona si schiera con Centanni, Maccaferri, Migliori, Cefarelli e lo straniero di Haiti Loubeau.
La Viola risponde con Spinelli in regia, Freeman in guardia, Rullo in ala piccola, Ghersetti e Crosariol sotto canestro.
Nel primo periodo parte bene la Viola che chiude sul più due (21-23). Nel secondo periodo, gli ospiti perdono per infortunio il centro  ex Nazionale Andrea Crosariol. All’intervallo lungo grande equilibrio e tabellone fermo sul 38 pari.

I giocatori del Basket Barcellona

I giocatori del Basket Barcellona

Nel terzo quarto Barcellona accelera il ritmo e le proprie giocate e chiude avanti per 58 a 54. Il finale, premierà ancora i siciliani 80 a 74, festeggiati dal caloroso pubblico presente.
Doppie cifre per l’ottimo esordiente in canotta giallorossa Loubeau (19), Maccaferri (15), Bianconi (12), Migliori (10) per i siciliani che possono crescere in attesa di abbracciare la nuova guardia che chiuderà il cerchio di un roster giovane ma con talento.
Nella Viola arrivano ottime indicazioni dal “gaucho” Ghersetti. Freeman mostra una classe indiscussa che può crescere ancora, buone intuizioni per il giovane Costa. Brackins ha giocato molti minuti alla ricerca della condizione ottimale ed il definitivo lasciapassare per la nuova avventura in terra reggina.

A fine gara il commento di coach Maurizio Bartocci: “Abbiamo disputato una buona prestazione difensiva ed offensiva contro una squadra quadrata e di ottimo spessore per la categoria. I ragazzi hanno messo in campo l’energia richiesta ed è una cosa alla quale teniamo tanto e che non possiamo sottovalutare”.

Barcellona-Viola 80-74
Parziali: 21-23, 38-38, 58-54
Barcellona Pozzo di Gotto: Loubeau 19, Centanni 10, Maccaferri 15, Varotta, Pettineo, Migliori 10, Fallucca 9, Bianconi 12, Cefarelli 1, Capitanelli 4. All Maurizio Bartocci.
Viola Reggio Calabria: Brackins 14, Freeman 18, Costa 10, Lupusor 2, Franzò, Rullo 5, Ghersetti 9, Sindoni, Crosariol 4, Spinelli 12. All Giovanni Benedetto Ass. Massimo Bianchi

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti