Barbera: “Nove giorni entusiasmanti. Che emozione vedere il Circolo gremito dal pubblico”

Circolo del Tennis di MessinaLo straordinario colpo d'occhio offerto dagli spalti del Circolo del Tennis di Messina

Si è conclusa nella tarda mattinata di domenica la splendida edizione del Trofeo “Carlo Stagno d’Alcontres”. Alla cerimonia di premiazione, sempre toccante nel ricordo della figura del politico messinese, scomparso nel giugno 1981, presenti il presidente regionale della Fit, Gabriele Palpacelli, il delegato provinciale, Roberto Branca, il delegato provinciale Coni, Alessandro Arcigli, la presidente del Tennis Club, Giovanna Famà e la madrina della manifestazione Maruka Stagno dAlcontres.

Barbera, Toth, Pinnington e Stagno d'Alcontres

Barbera, Toth, Pinnington Jones e Maruka Stagno d’Alcontres

Ha espresso tutta la sua soddisfazione, per la riuscita della nove giorni di tennis giovanile, Antonio Barbera. “Siamo davvero contenti per questa lunga ed entusiasmante maratona di grande tennis – ha sottolineato il presidente del Circolo del Tennis e della Vela di Messina – che si è conclusa con due belle finali e una tribuna piena in ogni ordine di posto, segno evidente dell’apprezzamento del pubblico. È filato tutto liscio sotto ogni punto di vista e vedere ragazzi e coach tornare a casa con il sorriso sulle labbra ci rende orgogliosi. Merito di una macchina organizzativa che lavora in grande sintonia in tutte le sue componenti, senza distinzioni di ruoli e competenze. Un grazie a tutti loro. Un ringraziamento alla Fit, che ha creduto in questo progetto, e ai numerosi imprenditori locali che ci hanno sostenuto sin dal primo giorno. Vedere così tanta gente affollare i viali del nostro Circolo per assistere alle gare è un’emozione che si rinnova e che ci ripaga degli sforzi compiuti in questi mesi di preparazione alla manifestazione”.

Commenta su Facebook

commenti