Anche il campione messinese Vincenzo Nibali tra i vincitori dell’Ussi d’Oro

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali in azione

Vincenzo Nibali, Nino Vaccarella, Totò Antibo, Giuseppe Gibilisco, la pallanuoto e la scherma siciliana: eccoli i sei vincitori dell’Ussi d’Oro che saranno premiati lunedì alle 19 al teatro Santa Cecilia a Palermo (in via Piccola del Teatro Santa Cecilia, 5) nell’ambito della cerimonia di consegna della sessantesima edizione dei Premi dell’Anno dell’Ussi.

A condurre la cerimonia Salvo La Rosa; media partner della manifestazione l’agenzia di stampa Italpress, Ilmoderatore.it e SiciliaHD.it. La direzione artistica è curata da Francesco Panasci. A patrocinare la sessantesima edizione della festa dello sport siciliano la presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, il Comune di Palermo, l’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana e il dipartimento regionale della Federazione Italiana Gioco Calcio e della Lega Nazionale Dilettanti.

Nibali

Nibali si gode un trionfo sul podio (foto Ansa)

“Un appuntamento importante e una serata speciale per l’Unione Stampa Sportiva Siciliana – dice il presidente regionale dell’Ussi Roberto GueliSessant’anni di premi, di storie e di riconoscimenti che abbiamo voluto festeggiare con l’assegnazione dell’Ussi d’Oro: un riconoscimento che va a protagonisti fondamentali degli ultimi sessant’anni di sport in Sicilia. Nomi che fanno venire i brividi solo a ricordare le loro imprese: Nibali, Antibo, Vaccarella, Gibilisco, la scherma e la pallanuoto siciliana. Tutti campioni made in Sicily. Sessant’anni di sport raccontati attraverso l’evoluzione della nostra professione e per questo ringraziamo chi ha voluto questi premi: i nostri padri fondatori, i nostri maestri di giornalismo, alcuni dei quali purtroppo non ci sono più. I premi Ussi d’Oro si affiancheranno ai tradizionali riconoscimenti intitolati al ricordo di Candido Cannavò per le imprese sportive compiute nel corso dell’anno solare dalle eccellenze sportive siciliane. Sessant’anni di premi Ussi come sessant’anni di Tutto il calcio minuto per minuto, due eccellenze che continuano ad andare a braccetto, sempre attuali nonostante l’evoluzione tecnologica e la globalizzazione”.

Nibali

Nibali in azione a Bologna (foto Ansa)

Fra i gli ospiti della serata hanno già confermato la propria presenza Ernesto Maria Ponte, Chris Obei, Jerusa Barros e Tobia Vaccaro, il segretario nazionale dell’Ordine dei giornalisti Guido D’Ubaldo, Italo Cucci e i vertici regionali dell’ordine e dell’Associazione Siciliana della Stampa oltre che alcuni presidenti di federazione come Giorgio Scarso, presidente della Federscherma, e Carlo Beninati, presidente della Federbadminton.

I Premi dell’Anno dell’Ussi rappresentano la festa dello sport siciliano e ogni anno sono assegnati secondo le segnalazioni dei giornalisti iscritti al gruppo regionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana che hanno assistito e raccontato quotidianamente le gesta di società, personaggi, protagonisti e arbitri degli eventi sportivi nell’arco dell’anno solare. In via di definizione l’elenco di chi riceverà i premi nelle varie categorie che compongono i Premi dell’Anno dell’Ussi, fra le quali quella più ambita è legata e intitolata al ricordo di Candido Cannavò. Fra i premiati anche i riconoscimenti per il “vecchio campione”, per il “miglior tecnico”, per il “miglior giovane”, il “miglior dirigente”, il “pioniere”, l’arbitro, la “speranza”, il giornalista, il fotografo e la “piccola società”. La serata sarà trasmessa in diretta streaming sulle pagine Facebook Panastudio, Francesco Panasci e Ussisicilia.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva