Allievi Città di Taormina, sesto successo di fila. Pari per i Giovanissimi

Città di TaorminaL'Under 17 del Città di Taormina scesa in campo dal primo minuto contro l'OrSa

Sesta vittoria consecutiva per gli Allievi del Città di Taormina che superano 6-0 l’OrSa Promosport e restano in testa al primo posto (Acr Messina fuori classifica) mantenendo 4 punti di vantaggio sulla coppia Jonica-Giarre. Pari ricco di rimpianti, invece, per i Giovanissimi del Città di Taormina che, avanti 4-1 e con un uomo in più dopo mezz’ora, si lasciano raggiungere sul 4-4 dal Giarre. Settimana di riposo per l’Under 16, mentre la sfida della juniores con la Messana è stata rinviata a data da destinarsi.

Città di Taormina

L’Under 17 del Città di Taormina

Al Bacigalupo, con l’OrSa Promosport, l’Under 17 fa la partita sin dalle prime battute, va vicina al gol con un rasoterra di Gennaro messo in corner da Di Pietro e con un colpo di testa di Santoro che sfiora il palo. Il portiere ospite si esalta anche sulla botta da distanza ravvicinata di Aloisi, mentre le conclusioni successive di Bertuccelli e dello stesso Aloisi terminano fuori di poco. I ragazzi di Patti creano azioni a ripetizione: Di Pietro salva anche sul diagonale di Santoro e sul mancino di Rizzo, ma nulla può al 43’ sulla botta da dentro l’area di Gennaro su assist di Aloisi. Nel primo minuto di recupero, poi, Aloisi raddoppia scartando anche il portiere sull’invito di Rizzo. Nella ripresa mister Patti manda in campo Spanò e il talentuoso attaccante lo ripaga mettendo a segno una tripletta in poco più di mezz’ora. Al 58’ arriva il primo gol con una bella girata al volo su assist di Aloisi e lo stesso Aloisi al 65’ completa il poker con uno spunto personale. Nel finale Spanò colpisce prima un palo di tacco, poi realizza due reti (entrambe su assist di Manciagli) con un sinistro dalla distanza e con un morbido tocco nell’uno contro uno con Di Pietro.

Città di Taormina-Orsa Promosport 6-0
Marcatori: 43′ pt Gennaro, 46′ pt e 20′ st Aloisi, 13′ st, 38′ st e 45′ st Spanò.
Città di Taormina: Russo (25′ st Gambadauro), Santoro (13′ st Marini), D’Agostino, Lembo, Sposito, Cucè (13′ st Calì), Rizzo (11′ st Spanò), Manciagli, Aloisi (21′ st Zoccoli), Gennaro (25′ st Romeo), Bertuccelli (16′ st Dardanelli). Allenatore: Gabriele Patti. A disposizione: Vancheri, Leggio.
OrSa Promosport: Di Pietro, Calvo, Jukaj, Bilardo (11′ st Caracciolo), Accetta, Benenati (21′ st Alula), Rao, Calderone (14′ st La Malfa), Molino (16′ st Esposito), Ferrara (8′ st Bisbano), D’Angelo (1′ st Donato). Allenatore: Carmelo Pirri.
Arbitro: Francesco Carrieri di Messina
Ammoniti: Sposito (CdT), Calderone (OP)

Città di Taormina

L’Under 15 del Città di Taormina

All’Under 15 di Giovanni Giorgianni bastano appena tre minuti per passare in vantaggio a Castiglione con il Giarre. Pietropaolo riceve la rimessa laterale di Pipitone, si smarca in area e batte Pappalardo. Avvio veemente dei Giovanissimi ionici che al quarto d’ora sono già avanti di tre reti: Centorrino al 13’ approfitta di un errore del portiere di casa e raddoppia, mentre Pipitone due minuti dopo insacca l’assist di Trischitta. Centorrino, poi, serve due assist a Pietropaolo, fermato solo dal palo, e Pipitone, che mette a lato da posizione ravvicinata. Al 21’ il Giarre accorcia le distanze con un bel pallonetto di Di Stefano, ma pochi minuti dopo resta in inferiorità numerica per l’espulsione rimediata da Previtera che ferma Centorrino lanciato a rete con un duro fallo. Il Città di Taormina ne approfitta subito e al 29’ cala il poker ancora con Pipitone su assist di Centorrino. Il primo tempo, poi, si chiude con i rimpianti per la traversa colpita da Pietropaolo e nella ripresa va in scena una gara diametralmente opposta a quella vista nella prima frazione. Il Giarre rientra in partita al 10’ con la giocata personale di Di Stefano e poi trova anche il 3-4 cinque minuti dopo con il destro da fuori area di Quiescente. Il Città di Taormina prova a chiuderla, ma Pipitone manca la quinta rete e Centorrino fallisce anche un calcio di rigore, e allora al 31’ Di Stefano pesca la traiettoria giusta su punizione e fa 4-4, completando la tripletta personale.

Giarre-Città di Taormina 4-4
Marcatori: 3′ pt Pietropaolo, 13′ pt Centorrino, 15′ pt e 29′ pt Pipitone, 21′ pt, 10′ st e 31′ st Di Stefano (G), 15′ st Quiescente (G).
Giarre: Pappalardo, Pagano, Quiescente, Pennisi, Giammona (1′ st Epaminonda), Stella (11′ st Russo), Nicolosi, Previtera, Miceli, Arcidiacono (23′ st Randazzo), Di Stefano. Allenatore: Andrea Suriano.
Città di Taormina: Vancheri, Garufi, Pipitone (23′ st Semuthu), Trischitta, Spanò, Majolino, Restalunga (19′ st Cucè), Mollura (12′ st Mandini), Pietropaolo (4′ st Pandolfino), Centorrino, Mazzeo (1′ st Scrima). Allenatore: Giovanni Giorgianni. A disposizione: Cucinotta, Calabrò, Minissale, Milano.
Arbitro: Marco Giuseppe Puglisi di Acireale
Espulso: Previtera (G)

Autori

+ posts