Alla Cittadella riflettori puntati sulla seconda edizione della Mediterranean Hockey Cup

Il Cus Unime di serie BIl Cus Unime di serie B

Si disputerà questo fine settimana alla Cittadella Sportiva Universitaria la seconda edizione della International Mediterranean Hockey Cup. Il Cus Unime si presenta ai nastri di partenza del campionato di Serie B (esordio il 20 ottobre in casa contro il PGS Don Bosco Barcellona) con buone prospettive di occupare la zona di vertice, avendo infatti allestito un organico di ottimo livello.

la locandina della 2° International Mediterranean Cup

la locandina della 2° International Mediterranean Cup

L’International Mediterranean Hockey Cup si svolgerà in questa edizione sul campo in sintetico della cittadella sportiva universitaria, reso ancora più funzionale con il nuovo impianto di illuminazione e con la messa in funzione dell’impianto di irrigazione che renderà il terreno ancora più adatto ad una disciplina tecnica e veloce come l’hockey su prato.

Ad aggiudicarsi la scorsa edizione furono i padroni di casa del CUS, vittoriosi dopo una finale molto combattuta contro l’HC Ragusa. In questa stagione il CUS se la vedrà con la Polisportiva Universitaria Messina mentre la terza partecipante al torneo sarà una delle squadre più blasonate di Malta e ricca di atleti che militano nella Nazionale maggiore, il Qormi HC.

Andrea Blandini

Andrea Blandini

“Ancora una volta portiamo un evento di calibro internazionale alla Cittadella – queste le parole del tecnico cussino Giacomo Spignolo – ne siamo entusiasti e cercheremo di sfruttare al massimo l’occasione per testare la  condizione ad una settimana dal debutto in campionato. Ci teniamo a ringraziare Andò Ghio (tecnico del Qormi HC) che ha scelto Messina per concludere la preparazione della squadra maltese in vista delle gare dell’European Club Champion Challenge IV. Per noi si tratta di un bel test, siamo pronti ad affrontarlo al meglio, grazie alla disponibilità di una rosa ampia che mi permetterà di verificare la forma di tutti gli atleti”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com