Alessandro: “In rosa tanti giocatori esperti. Puntiamo ad un campionato tranquillo”

Angelo AlessandroAngelo Alessandro nuovo responsabile del vivaio del Fc Messina

E’ il direttore generale Angelo Alessandro a fare il punto dopo i primi giorni di preparazione in casa Città di Messina. impegnato a Mili Marina nonostante il caldo afoso di questi giorni: “I ragazzi stanno lavorando bene, sono da elogiare, non è facile con una temperatura così alta”.

Per Angelo Alessandro esperienze anche ad Arezzo e nel Fondi

Che stagione sarà per il gruppo del presidente Lo Re? “Si vedrà un torneo interessante, con compagini di spessore come Licata, Canicattì, Castelbuono, Biancavilla, Paternò e Camaro. Noi vogliamo fare un campionato tranquillo, ma l’appetito vien mangiando. Abbiamo una rosa con calciatori di provata esperienza, che conoscono bene la categoria”. 

Dal mercato sono arrivate tante conferme e alcune novità:Peppe Costa ha già iniziato la preparazione, sta recuperando dall’intervento al quale si è sottoposto. Per noi è un obiettivo importante, dovrebbe far parte della squadra. Tra le new entry Dino Billè in porta rappresenta una garanzia. Abbiamo ingaggiato anche Rasà e Calcagno, oltre a tanti giovani interessanti. Con Bombara, Quintoni, Cardia, Fragapane e Leo abbiamo una base interessante dalla quale ripartire“. 

Rasà, Alessandro e Cardullo

Rasà insieme al diesse Alessandro e al dg Cardullo

Il mercato può riservare ancora sorprese, specie nel settore avanzato: “Si è aggregato anche Gaetano Mastroieni, che da qualche anno non giocava con continuità. Ha voglia e sono convinto che le sue qualità verranno fuori. Cerchiamo anche un attaccante esterno, che possa farci affrontare il campionato serenamente. L’obiettivo della società è valorizzare i giovani, anche chi come Maisano non è più under. Si è aggregato un terzo portiere, Merlino, classe 2001. Abbiamo diversi 2000 in rosa che faranno a spallate per cercare di strappare un posto in squadra.

Con il Camaro saranno due le messinesi al via: “La rivalità deve esserci, non lo nascondiamo, ma sempre leale e corretta. Il Camaro ha fatto degli acquisti importanti, ma noi non siamo da meno. Ripartiamo peraltro dal loro tecnico, Furnari, tra le rivelazioni dell’ultimo torneo di Promozione”.

Commenta su Facebook

commenti