Al via la Serie C Silver, un campionato avvincente con sei messinesi protagoniste

Cavalieri al tiro

Prende il via nel prossimo fine settimana la Serie C Silver, il campionato rappresenta la quinta serie nazionale ed in quest’annata è caratterizzato da gironi formati da squadre della stessa regione. Sono 16 le formazioni che fanno parte del concentramento siculo, con ben sei messinesi sulla linea di partenza, tre catanesi, due palermitane, due agrigentine, due anche le ragusane, infine una siracusana.

Giovanni Occhipinti (Vigor Santaroce)

Giovanni Occhipinti (Vigor Santaroce)

Il campionato si presenta avvincente, con almeno cinque sei squadre che si giocheranno l’accesso ai play off, grazie anche alla presenza di sue stranieri potenzialmente tesserabili per ogni squadra. La stagione prende ufficialmente il via con l’anticipo di sabato 26 settembre che vedrà di fronte al PalaCus della città etnea il Cus Catania e la Vigor Santacroce. Gara a porte chiuse per le due neo promosse che daranno inizio alle ostilità; quella catanese allenata da coach Malagò e quella ragusana affidata sempre a Distefano sono due formazioni giovani, pronte a dare il massimo pur di uscire vittoriose all’esordio. Si prevede un match equilibrato, a dirigerlo sarà la coppia siracusana formata da Luca Attard e Alex Oliver Di Mauro di Priolo Gargallo.

Gianni Vecchiet in azione con la maglia dell'Amatori

Gianni Vecchiet in azione con la maglia dell’Amatori

Debutta in casa, ma la gara si giocherà sul parquet di Torrenova, il Città di Milazzo che ospiterà una big del girone, il Green Basket Palermo. Gara quasi proibitiva per i mamertini affidati alle cure di Tonino Interdonato che da pochi giorni ha preso il posto del dimissionario Max Fiasconaro. Il team milazzese ha cambiato parecchio ed ancora presenta qualche casella vuota, con l’inglese Jerrel Joshua Layne che proverà insieme a Giannino Vecchiet a trascinare i compagni. Il Green di Giorgio Bonanno reciterà un ruolo di primo piano, ma deve ancora crescere se vuole raggiungere le formazioni favorite. Jovic, Fazio, Cacciavillani e Tagliareni i nuovi ”green” che dovrebbero garantire il salto di qualità ai palermitani. Fischieranno al PalaTorre i ragusani Giampaolo Ferraro e Antonio Giunta.

Gabriele Mondello

Gabriele Mondello

Esordio casalingo per lo Sport Club Gravina di Mike Del Vecchio, ospiti del team catanese la PierocLepro Spadafora Scontro fra neopromosse, il Gravina ha puntellato il roster con Sortino, Livera, Asero e l’ultimo arrivato l’ala grande nigeriana Andy Igbanugo, .proverà ad iniziare con il piede giusto, ma i ragazzi di coach Maganza hanno le carte in regola per uscire indenni dal parquet etneo. I giovani Mondello, Sofia, Di Dio gli innesti per una formazione che proverà ancora una volta a stupire. Al Comunale di Gravina dirigeranno il match Luca Paternicò di Piazza Armerina e Carlo Di Giorgi di Palermo.

L'argentino della Costa d'Orlando Santiago Boffelli

L’argentino della Costa d’Orlando Santiago Boffelli

Inizio ostico per la Costa D’Orlando, il team di coach Condello va a far visita all’Aretusa allenata da Marletta. Proprio nelle ultime ore Siracusa ha ufficializzato l’ingaggio del play maker Tony Robinson, che farà coppia con l’altro statunitense, l’ala grande Sean Smith. Niente male anche l’inserimento di Andrea Sorrentino per una formazione che darà filo da torcere a tutti. La Costa ha rinnovato tanto, con gli innesti di Fall, Boffelli, Leonzio, Cusenza, Carpinteri e si candida come una delle pretendenti alla vittoria del girone. Al PalaKradina dirigeranno i ragusani Luca Massari e Alessandro Lorefice.

Andrea Gangarossa

Andrea Gangarossa

Battesimo di fuoco per la FP Sport Messina, la squadra di coach Paladina viaggerà alla volta di Cefalù. Su uno dei parquet più caldi del girone i peloritani si presenteranno con alcune novità, come gli ex Mia Basket Cucinotta e Casile. Ma proprio nell’ultima settimana ha rinforzato il roster con l’ingaggio di Gabriele Guarnaccia e Andrea Gangarossa, che insieme ai tanti giovani del vivaio guidati da capitan Cavalieri cercheranno di ottenere una tranquilla salvezza. Di fronte ai messinesi la Zannella che ha rinnovato parecchio il proprio roster con l’ingaggio degli americani Deshaun Cooper, Da’Ron Sims, di Malagoli e Persano più il ritorno di Lorenzo Delise. Coach Priulla ha a disposizione una formazione di ottimo livello per la categoria. Il pronostico sembra scontato, ma mai dire mai! Al PalaIgnazioCefalù arbitreranno i trapanesi Arturo Tartamella e Paolo La Porta.

L'ex pivot dell'Amatori Gigi Russo.

L’ex pivot dell’Amatori Gigi Russo.

Posticipata al 7 ottobre la gara fra Studentesca Licata e Peppino Cocuzza, ed al 15 ottobre quella fra Virtus Canicattì e Sport è Cultura Patti, chiude il programma della prima giornata la sfida fra Basket Giarre e Nova Virtus Ragusa. Gli etnei hanno ulteriormente puntellato il proprio organico con l’inserimento dell’ex centro dell’Amatori Messina Gigi Russo e di Claudio Casiraghi che si aggiungono a Pietro Marzo e Riccardo Arcidiacono. Coach Borzì può dirsi soddisfatto, ma sarà per Giarre una sfida importante per iniziare con il passo giusto l’avventura in C Silver. Il Ragusa ha cambiato poco, coach Di Gregorio si affida ai suoi collaudati giovani, capitanati da Alessandro Sorrentino per riuscire ad ottenere una salvezza senza patemi. Al PalaJungo dirigeranno il match Giuseppe Caci di Gela e Giuseppe Spanò di Messina.

Ultima annotazione, quest’anno la LNP non fornirà il servizio di net casting, infatti il sito della Lega seguirà soltanto la serie C Gold, declassando la C Silver ad una sorta di C Ragionale. Un vero peccato perché il campionato si presenta particolarmente interessante.

Commenta su Facebook

commenti