Al via con la tappa di Messina il campionato di Serie B di beach soccer

Beach SoccerBeach Soccer

Parte oggi a Messina la prima tappa del campionato regionale di beach soccer di Serie B, denominato “Sabbie di Sicilia”. Iniziativa fortemente voluta dal presidente Sandro Morgana e condivisa in toto dall’associazione I Soci del patron Fabio Nicosia.

La locandina di “Sabbie di Sicilia”

Fino a domenica si giocherà a Torre Faro, in una tre giorni che sarà la gustosa anteprima della Coppa Italia di Serie A che animerà il prossimo weekend a Messina. Evento attesissimo perché radunerà sulla sabbia peloritana le migliori squadre italiane di beach soccer e i più forti giocatori al mondo. La formula è definita da tempo, come da indizione pubblicata dalla Lnd, con un campionato che prevede tre tornei Open (Messina Capo Faro, 21-23 giugno; San Vito Lo Capo, 12-14 luglio; Marina di Modica 26-28 luglio). Il master finale si disputerà a Marina di Ragusa, dal 9 all’11 agosto. Ad ogni torneo partecipano le prime 8 squadre iscritte maschili e le 4 femminili. La formazione prima in Sicilia parteciperà alla tappa di Genova per la promozione in Serie A Poule Promozione.

IL CALENDARIO – Otto le squadre in corsa nel maschile, molte le locali, confermando le grandi aspettative. Si parte questo pomeriggio con la partita Catania BS-Pgs Luce Messina (ore 18). A seguire, nell’ordine, Villafranca beach soccer-Virtus Messina (18.45) e Siac-Riviera Nord (20.30). Il gran finale dei quarti vedrà in campo Ronin-Fair Play (21.15). Le vincenti andranno in semifinale. Domenica 23, alle 21.15, si sfideranno, invece, le finaliste che si contenderanno la vittoria di tappa. Sabato e domenica in programma le gare femminili. La prima vedrà in campo Virtus Femminile Marsala contro l’Unime. Domenica pomeriggio toccherà a Catania Fc e Vittoria per l’accesso all’ultimo atto.

Autori

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia