Al Palacultura Antonello il concerto dei “Seiottavi”

Il prossimo 6 febbraio al PalAntonello si svolgerà in concerto i “Seiottavi” in cui presenteranno il loro ultimo CD “C’è Vuccirìa”. L’importante evento musicale è inserito nel cartellone unificato dell’Accademia Filarmonica di Messina e dell’Associazione Bellini. I componenti del gruppo sono considerati gli Swingle Singers italiani ed hanno raggiunto un’ampia notorietà come concorrenti della prima edizione italiana di X-Factor.

I "Seiottavi" durante un concerto

I “Seiottavi” durante un concerto

Le loro esecuzioni sono caratterizzate, oltre che dalla polifonia, dalla riproduzione, con le soli voci, di effetti strumentali, sonori, onomatopeici e di mouth-drumming e beat-box. Nella città in riva allo stretto ci cimenteranno in alcuni classici come Bach, Brahms e Mozart, per poi passare suoni moderni e ammiccanti, contemporanei e persino ballabili. Il gruppo, che si è esibito in tutto il mondo, è stato fondato nel 2005 (allora Sei Ottavi) e da allora si sono esibiti in diversi spettacoli: Sette voci fra i secoli (2005), Il muto canta a cappella (2006-2007), Around the world (2008-2010), Cinematica (2009), Vocalmente (2011), Vuccirìa… I SeiOttavi all’opera (2013-2014). Esce nell’estate 2007 il primo lavoro discografico dei SeiOttavi. Nel 2010 la loro discografia si arricchisce con “Cinematica” e sempre nello stesso anno esce il CD di “Mons Regalis – L’opera del Duomo”. Numerosi i premi e i riconoscimenti come la prima edizione di Solevoci Competition per la categoria gruppi vocali, mentre al prestigioso concorso internazionale Vokal Total di Graz (Austria), ottengono il Diploma d’Oro nella sezione Jazz e il Diploma d’Argento nella sezione Pop. Nel 2010, si classificano al secondo posto nella sezione Jazz/Pop del XIV Torneo Internazionale di Musica.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com