Akademia-Torrese, sfida tra capolista. Cardoni e Garofalo: “Momento positivo”

Akademia Sant'AnnaGiulia Cardoni neo-acquisto dell'Akademia Sant'Anna

Ancora un big match per la Sanitaria Sicom che, sabato 6 novembre con inizio alle ore 17, affronterà al PalaTracuzzi le napoletane della Givova Fiamma Torrese, con diretta live sulla pagina Facebook ufficiale del club peloritano. Dopo il tris di vittorie nelle prime tre giornate, Muzi e compagne puntano ad allungare la striscia positiva e staccare una formazione attualmente appaiata proprio alle messinesi in cima alla classifica con 8 punti. Le ospiti, dal canto loro, arrivano da due vittorie rotonde: un 3-0 a Cerignola e un 3-1 casalingo con la Zero5 Castellana Grotte.

Akademia Sant'Anna

L’infortunata Erika Dell’Ermo ha chiuso in anticipo la sua stagione

Sarà della partita anche l’ultima arrivata in casa Akademia Sant’Anna, la centrale Giulia Cardoni, da qualche giorno in riva allo Stretto: “Ho deciso di scendere a Messina perché spinta dagli obiettivi molto ambiziosi. Mi ha motivato anche la fama dell’allenatore. Infine sapevo che qui ci fosse un bel gruppo: si sta bene, si lavora tutti insieme con grande sinergia e si è percepito fin dai miei primi momenti. Mi hanno accolto a braccia aperte: si vive un bell’ambiente, sereno, ci divertiamo ma con la giusta serietà quando è il momento di scendere in campo”.

L’Akademia vuole confermare la propria forza e fa affidamento sul pubblico di Messina. “Le prime giornate di campionato mi hanno dato l’impressione di una squadra forte, che punta in alto e si sta giocando bene le sue carte – prosegue Giulia –. Sono state tre belle partite, l’ultima un po’ sofferta, ma alla fine è una bella soddisfazione riuscire a portarle a casa. Ora ci scontriamo sicuramente con una delle squadre più toste del campionato e quindi sappiamo già che non sarà facile. Saremo in casa, avremo il tifo dalla nostra parte e chiaramente dobbiamo metterci tutto l’impegno possibile per fare bottino pieno. In settimana ci siamo allenate parecchio”.

Akademia Sant'Anna

La giovane Elisa Maria Garofalo dell’Akademia Sant’Anna

Soddisfatta anche la schiacciatrice romana Elisa Maria Garofalo, tra le più giovani del gruppo: “È la mia prima vera esperienza lontana da casa e a me piacciono le sfide. A Messina ho trovato un ambiente splendido: sia lo staff che le ragazze e anche la città è molto bella. Sono tutti disponibili e gentili, mi sto trovando veramente bene”. Le vittorie portano morale, entusiasmo e ancora più determinazione, come quella rivelatasi decisiva sul difficile campo di San Salvatore Telesino.

“Sapevamo che la gara sarebbe stata difficile ma siamo state brave ad impattarla bene – prosegue Elisa –. Nei primi due set secondo me abbiamo giocato una pallavolo di alto livello. Ci siamo forse un po’ deconcentrate nel terzo e quarto parziale, complice anche il ritorno delle avversarie che hanno iniziato a giocare una buona pallavolo. Però siamo state bravissime nel quinto set a riprenderle ed a reagire, cosi da portare a casa la partita. Sono molto soddisfatta di noi stesse. Anche il prossimo incontro sarà ostico, già lo abbiamo messo in programma. Però giocare in casa ci aiuterà”. 

The following two tabs change content below.