Akademia Sant’Anna, Nino Gagliardi: “Sensazioni positive alla prima uscita”

Akademia Sant'AnnaL'Akademia Sant'Anna durante l'amichevole con il Dea Polistena

Con l’allenamento condiviso effettuato insieme alla Dea Voley Polistena si è conclusa anche la quarta settimana di lavoro per le ragazze dell’Akademia Sant’Anna. I tre set, conclusi 27-25, 25-16 e 15-7, hanno consentito a mister Nino Gagliardi di verificare il livello della preparazione a metà del percorso di avvicinamento al campionato di serie B1.

Amando Volley

Mister Nino Gagliardi

La preparazione delle ragazze riprenderà martedì con la solita doppia seduta e nei prossimi quindici giorni sarà il vice allenatore Daniele Cesareo a guidare la squadra visto che Nino Gagliardi ha risposto alla prestigiosa chiamata della Federazione Pallavolo per far parte dello staff tecnico che guiderà l’Under 17 ai Campionati Europei che si terranno in Montenegro.

Prima di partire, mister Nino Gagliardi ha fatto il punto della preparazione precampionato dell’Akademia Sant’Anna: “Dopo questa prima uscita, possiamo constatare sensazioni positive sul lavoro svolto, in quanto ho chiesto alla squadra di provare a mettere in pratica ciò che abbiamo fatto in questo mese. Siamo partiti giocando punto e basta, ma questo non va bene perché abbiamo messo all’interno dei meccanismi di squadra alcune di quelle situazioni che ho visto nel secondo e terzo set, dunque siamo partiti contratti, come è normale che sia. Questo comunque non dipende dall’avversario che hai di fronte, ma dal fatto che era la prima uscita. Ancora c’è tanto da lavorare e l’obiettivo di questo gruppo è prima di tutto giocare a pallavolo in un certo modo. L’obiettivo mio e della società è quello di creare un percorso all’interno del quale vedremo cosa siamo in grado fare, senza voli pindarici, mantendedo in termini di ambizioni un profilo alto. Stiamo costruendo un percorso che è ripartito dallo zoccolo duro della B2, al quale si sono aggiunti degli inserimenti. Peciò lavoriamo con serenità pensando gara dopo gara e mettendoci la giusta attenzione per crescere”.     

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva