Adrano al PalaTracuzzi in un match di alta quota con l’Amatori Messina

Adrano Basket

IL CALENDARIO: Si decide molto nel raggio di 110 kilometri. I riflettori saranno puntati su Amatori-Adrano e Gela- Acireale, le prime quattro in classifica del girone Azzurro Sud del campionato di serie D di basket. Al “PalaTracuzzi” (palla a due sabato alle 18), ecco l’attesissimo Amatori Adrano, anticipo della quinta giornata di ritorno, una gara che può decidere molto in chiave play-off. Per Adrano, l’occasione di accorciare in vetta ma per farlo i Morelliani devono assolutamente vincere al cospetto di una squadra forte che nel match d’andata espugnò con autorità la “Tensostruttura”, rifilandoci un distacco di 31 punti. Se Adrano passa a Messina può pensare di acchiappare nel rush finale anche il secondo posto, in caso di sconfitta si giocherà, a meno di clamorose sorprese, l’ultimo posto valevole per gli spareggi promozione con Grottacalda. Grottacalda che domenica può approfittare del doppio incrocio tra le prime quattro che propone il calendario ospitando in casa l’Invicta93Cento, poi prossima settimana il faccia a faccia ad Adrano.

LO STATO DI SALUTE DI ADRANO: Questo match arriva nel momento giusto per noi. La squadra sta bene fisicamente e psicologicamente nonostante l’intoppo con Castanea. La gara con Gela ha dato le risposte che cercavamo, con le big del campionato sappiamo sempre come comportarci e l’approccio a Messina deve essere uguale a quello con Gela. Evitare di incassare break pesanti ad inizio gara come con Castanea è fondamentale, avere percentuali alte sui tiri liberi lo sarà ancor di più perché al “PalaTracuzzi” il match potrebbe risolversi, punto su punto, nell’ultimo quarto. Approcciare la gara come una finale play-off senza paura dell’avversario e con la personalità della grande squadra. Caratteristiche nel nostro DNA. A Messina gli etnei vogliono imporre gioco e vincere, sempre per questo obiettivo a prescindere dall’avversario e dal parquet. Amatori dopo 9 vittorie consecutive ha steccato tre match di fila tornando a vincere la settimana scorsa a Caltanissetta. Non un momento brillantissimo per i peloritani di coach Maggio che hanno perso virtualmente (turno di riposo già effettuato) anche la testa della classifica ad appannaggio di Acireale.

Adrano Basket

Adrano-Gela

I NUMERI DELLE DUE SQUADRE: Amatori, in casa, ha vinto 5 delle 6 gare giocate, uscendo sconfitto solamente con Grottacalda due settimana fa. Il quintetto peloritano può vantare tra le mura amiche la miglior difesa del campionato con soli 354 presi. Il mantra di Morelli è quello di attaccare sempre, lo dobbiamo fare senza frenesia e con la massima lucidità per scardinare il castello difensivo di Restuccia e compagni. In trasferta, il nostro, è il quarto miglior rendimento con 3 vittorie e 4 sconfitte, sia in attacco che in difesa siamo il quinto roster per punti fatti e incassati. Complessivamente nelle ultime 6 ne abbiamo vinto 5. Anche la fase difensiva sarà ovviamente importante, Amatori, nel match d’andata dello scorso 12 novembre, devastò i nostri deboli argini difensivi con percentuali mostruose da tre e con attacchi al ferro di una facilità impressionante. Al “PalaTracuzzi” dobbiamo essere intensi e concentrati nel difendere così come Gela. Il ritorno in squadra di Dario Bascetta da questo punto di vista è una manna.

TUTTI DISPONIBILI: Morelli ha abbondanza di roster. Per il match in terra peloritana, il coach adranita avrà l’imbarazzo della scelta. Tutti abili e arruolabili. Nella gara d’andata eravamo a corto di uomini, di fiato e senza coach. Stasera ultima rifinitura pre match.

ARBITRI: Al “PalaTracuzzi”, primo arbitro Mucella De Gaetano di San Filippo Del Mela (ME), secondo Gazzara Matteo di Messina. Al tavolo Bonaccorsi Bianca di Messina (segnapunti), Marino Martina di Messina (cronometrista) e Cardullo Carmela, sempre dei Messina, per i 24”. Il match sarà trasmesso integralmente in diretta sulla pagina Facebook di Adrano a partire dalle 17.50.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com