A Taobuk 2019 si parla di desiderio. Prevista una Fiera dell’editoria

La locandina di Taobuk 2019

Al via oggi la nona edizione di Taobuk, il Festival tutto siciliano ideato e diretto da Antonella Ferrara, da sempre impegnata nella promozione della cultura ai massimi livelli. Taobuk nasce a Taormina nel 2011, grazie all’ingegno e alla passione della Ferrara, che, con l’esperienza e l’impegno maturati nel mondo dell’editoria e delle Lettere, ha legato nel tempo il proprio  nome indissolubilmente alla Bellezza dell’Arte e alla Cultura a trecentosessanta gradi.

Taobuk quest’anno si articolerà in varie sezioni, tutte sotto il comune denominatore della Letteratura (da cui in retrospettiva trae l’abbrivio), per poi spaziare nel mondo del cinema, della scrittura creativa, della filosofia, della sociologia, della storia, fino alla cucina e tanto altro ancora, per un totale di ben 300 ospiti e più di 100 appuntamenti.

Antonella Ferrara, ideatrice e direttore artistico di Taobuk

Il tema di questa edizione 2019 è il Desiderio, quello che ha incantato poeti e letterati; quello che coinvolge, pervade, illumina, dà linfa e riporta alla vita uomini e donne di tutti i tempi; quello che, dice il Direttore artistico di Taobuk, Antonella Ferrara, “è spinta propulsiva di ogni azione ed emozione, è sprone e motivazione del cammino umano, universale ed individuale e componente fondamentale di ogni esistenza”. Le giornate del Festival saranno cinque e la novità di quest’anno è la Fiera dell’editoria al Palazzo dei Congressi.

Il 22 giugno si svolgerà la serata di Gala al Teatro antico di Taormina, con ospiti di eccellenza provenienti dal mondo della letteratura, del cinema e della musica, che riceveranno i Taobuk Awards; saranno premiati, tra gli altri: Ian McEwan, Jhumpa Lahiri, Marco Bellocchio, Massimo Ghini, Simone Cristicchi e Nina Zilli. Simone Cristicchi e Nina Zilli, accompagnati dall’orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, si esibiranno in un concerto conclusivo della serata. Il programma completo si può facilmente cliccare sul sito ufficiale della manifestazione: www.taobuk.it

Commenta su Facebook

commenti