Vibonese, Orlandi: “Sprecato tanto, potevamo chiuderla con un margine più ampio”

Nevio Orlandi, allenatore della Vibonese

Niente sorpasso al vertice, complice la vittoria del Troina a Barcellona. La Vibonese, al ventiduesimo risultato utile consecutivo, prosegue però la sua corsa alla promozione, restando alle spalle della capolista insieme alla Nocerina.

Lavrendi in pressing (foto La Macchia)

Così il tecnico Nevio Orlandi ai microfoni di Radio Amore dopo il successo per 2-0 contro il Messina, firmato dal rigore di Tito e dal gol del raddoppio di Bubas: “Abbiamo sprecato molto, potevamo chiuderla con un più ampio margine. La squadra ha giocato con intensità, sapevamo di avere di fronte una formazione che in questa fase stava facendo bene. La svolta poteva già esserci nel primo tempo, nel quale avremmo potuto segnare due gol, però non bisogna avere troppa frenesia, perché col tempo nei 90′ le occasioni le creiamo sempre e anche oggi è stato così”.

“Il Messina gioca con dei meccanismi ben preparati – ha proseguito Orlandi – Modica è un allenatore serio, sapevamo di trovare una squadra tosta. Forse hanno pagato qualcosa sotto il profilo dell’intensità. Le altre hanno vinto? Noi guardiamo avanti”.

Commenta su Facebook

commenti