Stefano Caprì dell’Astra Valdina conquista il titolo italiano di Quarta Categoria

Stefano Caprì sul gradino più alto del podio dei Capionati Italiani di IV Categoria

Stagione esaltante per l’Astra Valdina che, dopo aver centrato – dominando nettamente – la promozione in A/2 Femminile e la difficile salvezza nel campionato di C/1 Maschile, torna alla ribalta del panorama pongistico nazionale, con grande orgoglio e soddisfazione. Il milazzese Stefano Caprì, capitano della formazione del presidente Gino Giunta, ha conquistato al Palatennistavolo di Terni il titolo di Campione d’Italia di Quarta Categoria Maschile.

Caprì, accreditato con la testa di serie n. 7, con tre vittorie nella fase preliminare, supera agevolmente il girone che gli garantisce l’accesso al tabellone ad eliminazione diretta di ben 256 giocatori. E’ una lunga maratona, turno dopo turno, che fa avvicinare il portacolori valdinese alle posizioni che contano. Stefano Caprì, dopo altri cinque successi, approda ai quarti di finale che supera, con il risultato di 3-1, battendo il laziale Armando Costanzi (King Pong Roma) e, quindi, alla semifinale contro Giacomo Cerea (T.T. Como) al quale rifila un 3-0 che la dice lunga sulla condizione psico-fisica di Caprì: il siciliano tiene il campo con grande determinazione e con notevole acume tattico. In finale, contro il forte difensore lombardo Luca Bressan (T.T. Castel Goffredo), Caprì raggiunge il meritato alloro chiudendo il match sul 3-1 (11-7, 9,11, 11-2, 11-7, i parziali). Un’annata strepitosa per lui con la conquista del titolo provinciale di 3^ e 4^ categoria a dicembre, del titolo regionale di 4^ categoria a marzo e la salvezza, per niente facile e all’ultima giornata in serie C/1, con i compagni di squadra.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com