Morgana: “Messina ammesso in soprannumero”. Ma i gironi slittano al 10 agosto

Sandro MorganaIl Vice Presidente della LND Area Sud Sandro Morgana

L’attesa composizione dei gironi slitta di sei giorni. Una mossa obbligata da parte della Lega Nazionale Dilettanti, costretta ad attendere il responso del Collegio di Garanzia del Coni, chiamato in causa dal Rende, che sembrava certo del ripescaggio in C ed è stato invece escluso per una presunta irregolarità nella fideiussione presentata a garanzia dell’iscrizione.

Collegio di Garanzia del Coni

Il Collegio di Garanzia del Coni si esprimerà sulla composizione del prossimo torneo di Lega Pro

La presenza del nuovo ACR ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie D, comunque, non è più in dubbio e la conferma arriva direttamente da Sandro Morgana, vicepresidente della LND con riferimento all’area del Sud Italia: “Non c’è alcun problema. Poco fa ho avuto le ultime rassicurazioni in merito. Il Messina è stato inserito in soprannumero nel girone I, al quale prenderanno parte – come tradizione –  formazioni di Sicilia, Calabria e Campania”.

Oggi il Consiglio Federale ha sciolto le riserve sull’organico dei campionati professionistici. “La Lega Nazionale Dilettanti è costretta ad attendere l’esito dei ricorsi, come quello del Rende. Motivo per il quale la composizione dei gironi di serie D slitterà a giovedì 10 agosto. Non si andrà oltre questa data”. Mentre non è da escludere a priori un anticipo di qualche giorno, se si conosceranno in tempo le pronunce del Coni. Altrimenti si avvererà il paradosso che la D soddisferà la curiosità di decine di migliaia di tifosi soltanto dopo Eccellenza e Promozione, che ufficializzeranno la composizione dei gironi dei prossimi tornei martedì 8.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti