Anche a Messina predisposti luoghi per la “XXII Giornata Nazionale della Memoria in ricordo delle vittime delle mafie”

LiberaXII Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie

Il prossimo 21 marzo a Locri avrà luogo la “XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, la manifestazione nazionale promossa da Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie che da ventidueanni rappresenta un’occasione per porre l’attenzione sui temi centrali dell’associazione presieduta da Don Luigi Ciotti: la memoria e l’impegno.

Libera

Le bandiere di Libera

L’evento, che lo scorso anno ha visto come sede Messina, si svolge il primo giorno di primavera, insieme ai familiari delle vittime innocenti delle mafie che, con Libera, marciano per le strade del Paese tutti coloro che ricordano, uno ad uno, i nomi dei morti per mano mafiosa. Il 1° marzo 2017, con voto unanime alla Camera dei Deputati, è stata approvata  la proposta di legge che istituisce e riconosce il 21 marzo quale “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”. Libera a Messina ha promosso nell’ultimo mese un percorso di preparazione realizzato dalle organizzazioni del Presidio “Nino e Ida Agostino”, da associazioni e scuole che hanno dato vita ai cosiddetti “100 passi verso il 21 marzo”, con l’obiettivo di costruire la partecipazione alla manifestazione di Locri e di programmare una serie di momenti di riflessione sul territorio provinciale che, in contemporanea alla piazza principale, faranno memoria delle vittime innocenti delle mafie. La delegazione messinese a Locri sarà composta da oltre 600 partecipanti, ed è stata realizzata con il sostegno di Libera e con il contributo dell’Agenzia Generale Siracusano Unipol Sai di Messina.

Libera

Don Luigi Ciotti

Ne faranno parte il Presidio di Libera a Messina, la Consulta Provinciale Studentesca, l’UdS  Messina (Unione degli Studenti) ed alcune scuole della provincia (IC Villa Lina, Liceo Statale Emilio Ainis, IC “Balotta” di Barcellona, ITET “Tomasi di Lampedusa” e ITIS “Torricelli” di Sant’Agata di Militello). Sono inoltre previsti numerosi Luoghi di memoria nei quali attraverso la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie si rinnoverà l’impegno per una società  “giusta” e “libera”: Piazza Duomo – Messina; Istituto Comprensivo “Mazzini”; Istituto Comprensivo “Boer Verona Trento”; Rotatoria  “Vittime e Martiri della mafia” – Viale Giostra Messina; Istituto Comprensivo “Villa Lina Ritiro”; IIS “Antonello”; IP “Majorana”; Agende Rosse Gruppo “Graziella Campagna” di Messina; Villa Dante – Messina; Liceo “Ainis”; Istituto Comprensivo “Enzo Drago”; Parco Urbano “La Rosa” Vecchia Stazione  Via Cattafi Stefano 52, Barcellona Pozzo di Gotto; lettura promossa dall’Istituto Comprensivo “D’Alcontres” con il coivolgimento degli Istituti Comprensivi, degli Istituti Superiori,del Centro Provinciale di Istruzione Adulti e della Biblioteca Comunale per Ragazzi  “Oasi”. Sedi sindacali CGIL Messina Sede Camera del Lavoro Via Peculio Frumentario; CISL Messina Sede Ust Cisl Messina Viale Europa Is. 68; UIL Messina Sede Camera Sindacale Viale San Martino 146; Ordine degli Avvocati di Messina Aula Magna della Corte dell’Appello Palazzo Piacentini; Centri di Aggregazione Giovanile – Cooperativa Sociale CAS – Messina; “L’Impronta” di Gravitelli; “Il Ciclone” di Camaro; “Argo” di S.Lucia; “La Bussola” di Vill. Cep; “L’Aquilone” di Ponteschiavo. Gli istituti scolastici coivolti sono: Messina Istituto Comprensivo “San Francesco di Paola”,  Via Olimpia San Licandro; Istituto Comprensivo “Battisti Foscolo”, Plesso Juvara Piazza Casa Pia; Istituto Comprensivo “Paino Gravitelli” Piazza Versaci – Lettura nel Piazzale di Cristo Re; Istituto Comprensivo “Salvo D’Acquisto”,  Via Calispera 23 Contesse; Istituto Comprensivo “Evemero da Messina”, Via Caratozzolo 2; Istituto Comprensivo “Cannizzaro Galatti”, Via Mario Giurba 2; Istituto Comprensivo “Albino Luciani”, Via Gazzi Fucile; Istituto Comprensivo “Catalfamo”, Via dei Gelsomini 9 Contesse CEP; IIS “Verona Trento” Plesso Via Ugo Bassi is.148 n°73; Liceo Scientifico Statale “Archimede” V.Le Regina Margherita 3; Castell’Umberto Istituto Comprensivo Castell’Umberto Plessi di Castell’Umberto, Ucria, Sinagra e Raccuja; Santa Teresa Di Riva Istituto Comprensivo Santa Teresa di Riva Via Delle Colline 15. Inoltre il socio del Presidio di Libera a Messina Ernesto Morici, già magistrato in diverse Procure tra Sicilia e Calabria, organizzerà a Tenerife Isole Canarie, presso la sede del Consolato italiano di Santa Cruz, un momento di ricordo e riflessione seguito dalla lettura dei nomi delle vittime innocenti. Questo appuntamento, insieme ad altri che anche quest’anno vedono coinvolta la rete di Libera in giro per il mondo, darà maggiore significato ad una Giornata che diventa sempre più a carattere internazionale.

Commenta su Facebook

commenti