Con un secondo tempo stellare il Gruppo Zenith Messina stende l’Or.Sa. Barcellona

Gruppo Zenith festeggia il ritorno alla vittoria

Il Gruppo Zenith Messina torna al successo superando fra le mura amiche l’Or.Sa. Barcellona per 78-58. Gli scolari interrompono così una serie di tre sconfitte consecutive e conquistano due punti fondamentali in ottica qualificazione ai play off. Assente Andrea Buono, Messina presenta il nuovo arrivato, l’italo argentino Jonas Baldoni, ala di 194 cm, classe 1986, la scorsa stagione a Follo (C Silver ligure).

Una fase del derby fra Gruppo Zenith Messina e Or.Sa. Barcellona

Gara da vincere a tutti i costi alla vigilia, la squadra allenata da Ciccio Romeo ci è riuscita, ma ha sofferto nel primo tempo, affrontato con un atteggiamento troppo soft vista l’importanza della posta in palio. L’Or.Sa.. dell’ex Dani Baldaro, inizia bene (1-6) con Stakic, Granic e Cortina. Fathallah e Hendrych riducono il distacco (5-6) e dopo il canestro di Floramo, Cavalieri, con una tripla e due liberi, regala il primo vantaggio alla Basket School (10-8). Vavoli pareggia, Hendrych mette il libero del +1, nuovo sorpasso firmato da Cortina e il libero di Vavoli per l’11-13. Mazzù dalla lunetta ed è ancora parità, ci pensa Floramo, a realizzare i liberi del 13-15 che chiude il primo periodo. Al ritorno in campo ancora Ciccio Mazzù pareggia, Hendrych mette il libero del +1 Messina, ma due bombe consecutive di Cortina ricacciano indietro i padroni di casa (16-21). Momento favorevole agli ospiti che con 6 punti consecutivi di Granic raggiungono il massimo vantaggio 21-29. I messinesi rispondono con Cavalieri e Squillaci (25-29), il primo tempo si chiude con il libero realizzato da Cortina che fissa il risultato sul 25-30.

basket

Daniel Hendrych (foto V. Nicita Mauro)

Negli spogliatoi coach Romeo aggiusta qualcosina in difesa e carica i suoi ragazzi, che rientrano in campo con un atteggiamento completamente diverso: tripla e canestro di Fathallah (30 pari). Gaetano Romeo firma il sorpasso, la bomba di Salvatico per il nuovo vantaggio degli ospiti che allungano con Cortina, ma Hendrych accorcia e ancora Romeo riporta avanti il Gruppo Zenith. Poi la bomba di capitan Cavalieri ed il ritrovato Hendrych  portano a +6 gli scolari che prendono il comando delle operazioni e chiudono in crescendo il terzo periodo (47-39), grazie alle giocate di Fathallah ed Hendrych. Nell’ultimo quarto sei punti consecutivi di Cavalieri (19 punti alla fine) e due liberi di Mazzù spaccano il derby, Messina raggiunge il +16 (55-39) e dopo il libero di Stakic, un nuovo break di 8-2, grande protagonista Hendrych (autore di 17 punti), lancia la Basket School sul +21 (63-42). Partita già in ghiaccio, Scolari che raggiungono il massimo vantaggio sul 72-47, grazie alla tripla di Scimone (9 punti per lui). Nel finale Granic e De Simone rendono meno pesante il passivo per l’Or.Sa. che ha pagato qualche infortunio e le limitate rotazioni a disposizione di Baldaro. Finisce 78-58 con la tripla di Corazzon. Il Gruppo Zenith Messina riprende il cammino verso la qualificazione ai playoff, obiettivo che passa per gli imminenti scontri diretti esterni con Alcamo e Giarre, prossimo avversario dell’Or.Sa. Barcellona.

Gruppo Zenith Messina – Or.Sa. Barcellona 78-58

Parziali: 13-15; 13-17 (25-30); 22-9 (47-39); 31-19

Gruppo Zenith Messina: : Scimone 9, G. Romeo 5, Squillaci 4, Cavalieri 19, Hendrych 17, Mazzù 7, Fathallah 11, Corazzon 6, Cordima, Baldoni, Faye. Allenatore: Ciccio Romeo

Or.Sa. Barcellona: Salvatico 5, Comelli ne, Brusca ne, Stakic 5, Vavoli 5, De Simone 10, Floramo 4, Cortina 13, Granic 16, Duranovic ne. Allenatore: Dani Baldaro.

Arbitri: Panno e Paternicò di Piazza Armerina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti