Tris d’assi per la Wp Despar Messina: arrivano Aiello, Garibotti e Radicchi

GARIBOTTI, AIELLO , RADICCHIGaribotti, Aiello , Radicchi

La Waterpolo Despar Messina cala un tris d’assi al tavolo del mercato di pallanuoto femminile, arrivano in giallorosso, dopo l’esperienza con l’Orizzonte Catania, tre nazionali azzurre, tutte 25enni. Si tratta di Rosaria Aiello, Arianna Garibotti e Federica Radicchi che, ad inizio settembre, saranno a disposizione del neo tecnico Luca Tarquini. Con questi innesti di alto livello, unitamente a quello della mancina olandese Vivian Sevenich, la società di Felice Genovese si candida ad un ruolo di protagonista nella prossima stagione.

Rosaria Aiello

Rosaria Aiello

Rosaria Aiello, centroboa, catanese di nascita, ha esordito con la Mediterraneo. Poi Padova e Ortigia Siracusa prima del trasferimento all’Orizzonte Catania con cui ha vinto uno scudetto e due coppe Italia. Con la nazionale italiana ha vinto gli europei di Eindhoven nel 2012 e con la juniores nel 2008. E’ stata argento nella recente World League. “Arrivo a Messina con l’obiettivo di fare bene. Cercheremo di vincere per contraccambiare la fiducia della società nei nostri confronti. Saremo in grado di giocarcela con chiunque. Ritrovo Daria Starace con cui ho condiviso l’esperienza all’Ortigia”.
Arianna Garibotti, genovese, ex di Rapallo e Ortigia, è un difensore di tenacia e tecnica. Nel suo curriculum spiccano tre scudetti consecutivi, una supercoppa Len, due Coppe Italia con l’Orizzonte Catania. Quest’anno con il Setterosa ha centrato l’argento nella World League. Nel 2008 ha vinto in Ungheria la medaglia d’oro ai campionati europei giovani.
Messina è un nuovo punto di partenza. Io e le mie compagne approdiamo in un club ambizioso che vuole centrare traguardi importanti. Cercheremo di essere all’altezza della situazione”.

Federica Radicchi

Federica Radicchi

Federica Radicchi, romana, difensore di grande personalità, ha partecipato con la nazionale azzurra alle Olimpiadi di Londra. Ha vinto due medaglie d’argento nella World League e una, nel 2006, ai campionati europei. In carriera ha vinto con la Roma due Coppe Len, due scudetti e altrettante Coppe Italia con l’Orizzonte. “Sono pronta a rimettermi in gioco in una piazza che mi ha dato fiducia. Possiamo far bene e puntare in alto dal momento che abbiamo un buon gruppo, il giusto compromesso che serve per vincere. A Messina rivedrò con piacere Valentina Sabatini (attuale coordinatrice della scuola di pallanuoto e tecnico della Under 13), mia ex compagna di squadra nella Roma”.
Ovviamente soddisfatto Felice Genovese, presidente della Waterpolo Despar Messina
Abbiamo allestito una squadra con un organico di grande livello e puntiamo ad ottenere risultati importanti a partire dall’accesso all’Eurolega. Rimangono altresì ambiziosi i programmi e gli obiettivi dei nostri settori giovanili già ben avviati lo scorso anno con due squadre, Under 15 e 19, qualificate alle semifinali nazionali.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti