Trasferta insidiosa per il MAM Volley sul campo della terza forza del campionato

Mam Volley Santa Teresa 2015-2016L'organico del Mam Volley Santa Teresa

Riprende domenica 29 alle ore 18,00 la marcia del MAM Volley Santa Teresa che va a rendere visita al De. Mo. Co.S. Cutrofiano in una trasferta dalle mille insidie. L’avversario è di quelli tosti ed occupa la terza posizione in classifica con 12 punti all’attivo, frutto di 4 vittorie, 2 sconfitte, 15 set vinti ed 11 persi. La matricola terribile Santa Teresa, segue a ruota con 11 punti, 3 vittorie , 3 sconfitte, 14 parziali a favore e 11 negativi.

Sara Ruberti (Santa Teresa Volley)

Sara Ruberti (Santa Teresa Volley)

Tutte a disposizione le atlete per coach Rondinelli, eccezion fatta per il libero Federica Pietrangeli che pur avendo pienamente recuperato verrà tenuto ancora a riposo precauzionale. La formazione dovrebbe essere la solita con Nelly Mazzulla riconfermata nel ruolo di libero. Ex di turno la schiacciatrice Fabiola Ferro che la scorsa stagione ha difeso i colori della squadra leccese. In settimana proficua amichevole contro Golem Palmi, formazione che milita in serie A 2. In terra calabra è finita due pari ed il tecnico santateresino ha fatto ruotare tutte le giocatrici. In particolare evidenza la fuori mano pisana Sara Ruberti apparsa in grande crescita. Alla vigilia della trasferta pugliese, il tecnico Vincenzo Rondinelli presenta il prossimo avversario: “Andiamo a confrontarci con una squadra di tutto rispetto molto quadrata con un grosso potenziale offensivo. Servirà il miglior MAM per uscire dal palazzetto pugliese con un risultato positivo “.

Mantarro e Licciardello

Mantarro e Licciardello

Intanto in settimana sono arrivate a sorpresa le dimissione dell’allenatore in seconda Claudio Mantarro, protagonista con le santateresine della splendida cavalcata conclusa con la promozione in serie B1. Dopo l’esonero avvenuto poco prima dell’inizio del campionato, di Agata Licciardello, sostituito da Vincenzo Rondinelli, il Santa Teresa perde un’altro pezzo, pare per motivi economici. La società non ha ancora emesso alcun comunicato.

Commenta su Facebook

commenti