Torneo di Qualificazione Olimpica a Catania. Castronovo: ”Orgogliosi di ospitarlo”

Italia femminilePaola Egonu
Giorgio Castronovo

Il presidente regionale Fipav, Giorgio Castronovo

Dopo quattro anni l’Italvolley femminile tornerà a Catania. Dal 2 al 4 agosto prossimi si giocherà l’unico posto a disposizione per volare con un anno di anticipo alle Olimpiadi di Tokyo. Nel girone di qualificazione le ragazze di Davide Mazzanti affronteranno nell’ordine Kenya, Belgio e l’Olanda, in quella che presumibilmente sarà la partita decisiva. Da una settimana sono state attivate le promozioni in favore delle società sportive e dei tesserati che stanno rispondendo con grande passione. L’evento, affidato dal consiglio federale alla Fipav Sicilia e organizzato esecutivamente dal Ct di Catania.

L’allenatore dell’Italia Davide Mazzanti (foto Galbiati-Rubin)

Il presidente regionale Giorgio Castronovo spiega: “Siamo orgogliosi di ospitare questo importantissimo evento che vedrà protagonista la Nazionale femminile. Le qualificazioni alle Olimpiadi sono un momento fondamentale per il nostro volley ed il notevole investimento che ha fatto la Federazione dà ad ognuno di noi l’esatta misura dell’importanza di queste gare. Giocare in casa darà alle nostre ragazze una marcia in più e sono certo che la Sicilia sia stata scelta per il grande sostegno e supporto che ha saputo sempre dare alle nostre Nazionali”.

Italia volley

Le azzurre del ct Mazzanti durante una fase di gioco (foto tratta dalla fivb)

La sfida lanciata è il “sold out” nei tre giorni di gara (le azzurre giocheranno alle 21): “Cercheremo di portare al PalaCatania il movimento pallavolistico siciliano, le famiglie e i bambini. Io, inoltre, sono certo che questo evento darà alla Sicilia una possibilità in più per incrementare il turismo, perché tanti appassionati del volley arriveranno da tutta Italia e non solo, approfittando del girone di qualificazione olimpica per trascorrere nella nostra terra qualche giorno di vacanza”.

L’Italia di Mazzanti giocherà ogni giorno alle 21. La prima avversaria sarà il Kenya, poi affronterà il Belgio e, infine, in quella che potrebbe rivelarsi la sfida decisiva l’Olanda. Il 2 agosto, alle 18, s’inaugurerà il girone di qualificazione con il confronto tra Belgio e Olanda dal quale emergeranno le prime indicazioni. Le orange, il giorno successivo, affronteranno il Kenya. Africane in campo anche nell’ultima giornata contro il Belgio.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti