Tony Cairoli tornerà in pista negli Usa a maggio nell’Ama Motocross Championship

Tony CairoliTony Cairoli torna in pista dopo il ritiro del 2021

Il nove volte campione del mondo e leggenda della MXGP Tony Cairoli si schiererà con il Red Bull KTM Factory Racing Team al cancello di partenza della 450MX per i round di apertura dell’AMA Pro Motocross 2022 in California al Fox Raceway National di Pala (28 maggio) e all’Hangtown Motocross Classic di Sacramento (4 giugno). Ritiratosi dai GP del Mondiale a tempo pieno a fine 2021, Cairoli tornerà a sentire il caldo della competizione con la sua KTM 450 SX-F #222.

Tony Cairoli

Tony Cairoli torna in azione

Questo il commento di Tony Cairoli: “Ho sempre desiderato correre negli Stati Uniti. Sarà emozionante. Le piste americane mi piacciono. Non avrò alcuna pressione e non affronterò le gare con la stessa preparazione che avrei avuto nel Mondiale, ma la prendo comunque sul serio in cerca di buoni risultati. So che questo genererà un certo interesse e sarà fantastico viaggiare, vedere alcuni amici e godermi l’esperienza”.

Soddisfatto Pit Beirer, direttore della KTM Motorsport: “È un grande piacere per noi aver finalmente raggiunto il momento di veder Tony tornare in pista. La nostra struttura Red Bull KTM negli Stati Uniti è pronta per dargli il massimo supporto. Tony è un’icona e ancora una parte importante del nostro programma di corse. È il minimo che possiamo fare per ripagare tutte le vittorie, i titoli e le storie che ci ha regalato in oltre dieci anni. Penso che sarà anche bello per i fan americani vedere in pista uno dei migliori piloti nella storia del campionato del mondo”.

Tony Cairoli

La nuova moto di Tony Cairoli per l’Ama Motocross Championship

Ad accogliere il pilota pattese negli Usa Ian Harrison, team manager Red Bull KTM Nord America: “Non potremmo essere più orgogliosi di avere un pilota come Tony sotto la nostra tenda. È una vera leggenda e uno dei migliori piloti dell’era moderna. Sappiamo che si è preparato a correre qui e abbiamo anche preparato tutto per dargli il miglior supporto. È ancora estremamente competitivo, sarà emozionante per i fan negli Stati Uniti vederlo in azione”.