Tirrenia, ci pensa Aloe: doppietta allo Sp. Trecastagni. In vetta tutto invariato

La punizione di Aloe vale l'1-0

La Tirrenia batte 2-0 lo Sporting Trecastagni, ma il vertice della classifica resta invariato perché anche la Jonica coglie i tre punti a Misterbianco. Si riducono però le giornate (ora sette) alla fine del campionato. Nel prossimo turno saranno tutte di scena in trasferta: la Tirrenia a Fiumefreddo, la Jonica a Mascalucia ed il Terme Vigliatore a Giardini.

Aloe scarta il portiere ospite e firma la doppietta per la Tirrenia

La prova della Tirrenia contro lo Sporting Trecastagni nella prima frazione non è stata di certo entusiasmante, ma nella ripresa la squadra di Bitto ha pienamente meritato l’intera posta, sbagliando però oltre il lecito sotto porta. Dopo due tentativi ospiti, la Tirrenia prende in mano le redini della gara. Conclusioni fuori misura di Aloe (due volte) e Pino, poi è lo stesso attaccante a tuffarsi sul traversone di Pitrone colpendo di testa in pieno la traversa. E’ il preludio al gol che arriva al 36’ su calcio di punizione dal limite: la conclusione di Aloe è perfetta e determina il vantaggio. Gli ospiti provano a reagire ma non succede altro. La ripresa vede i locali votati a chiudere la gara e le occasioni fioccano: prima è La Spada che porge ad Aloe, il cui diagonale è sporcato dal portiere sul fondo, poi è Biondo a suggerire ma Zannini si supera e nega al numero 10 di casa il raddoppio. Quindi c’è la seconda traversa colpita da Pino sul pallone messo al centro da Pitrone. Il 2-0 è più che maturo e giunge sul lungo lancio di Pitrone per Aloe che trafigge Zannini. I 25 minuti restanti sono una girandola di occasioni fallite, tre con Aloe ed altrettante con Pino. Archiviata una giornata interlocutoria per la lotta al primato in classifica, attenzioni puntate adesso sulla prossima.

TIRRENIA – SP.TRECASTAGNI 2 – 0
Marcatori: pt 36’ e st 22’ Aloe
Tirrenia: Bucca, Mazzù, Agolli, Biondo, Buta, Shpellzaj, Pitrone (st 25’ Sindoni), La Spada (st 36’ Micalizzi), Pino (st 48’ De Mariano), Aloe (st 45’ Formica), Zurka (st 43’ Doukourè). All.Bitto
SP.Trecastagni: Zannini, Pappalardo A, Riolo, Behrami, Pappalardo S, Russo (st 26’ Marzà), Cunsolo (st 23’ Pappalardo E), Boccaccio Fl (st 44’Costanzo), Sgarlato (st 42’Bella), Finocchiaro, De Carlo (st 42’ Boccaccio Fe). All.Pappalardo.
Arbitro: Merendino di Messina
Note – Ammoniti: Aloe, Zurka (Tirrenia); Russo (Sp. Trecastagni)

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti