Team Scaletta, sconfitta senza appello con la Cormar Segato. Ora c’è Lamezia

Team ScalettaLuttino in azione (foto Cormar)

Non riesce a trovare continuità di risultati il Team Scaletta che subisce, nell’ultima gara del girone di andata, una netta sconfitta per 5-0 contro la Cormar Segato Woman. Le ragazze di coach Ivana Cernuto sono sembrate sin da subito poco concentrate, subendo in avvio la rete da pochi passi di De Sarro. Alla fine della prima frazione le calabresi raddoppiano con Linza servita da De Sarro e trovano anche la rete del 3-0 con uno sfortunato autogol di Pensabene. Seconda frazione più equilibrata con il Team Scaletta che coglie anche due pali con Pensabene e Musumeci. Sono ancora fatali gli ultimi minuti che portano le reggine a trovare le reti che chiudono definitivamente il match sul 5-0 con Manti e Mirafiore. Adesso per il Team Scaletta all’orizzonte ci sarà la sfida di Lamezia contro la Royal Team terza forza del campionato, in programma domenica 22 gennaio alle ore 16.

Team Scaletta

Foti contro Pensabene (foto Cormar)

La Cronaca. Pronti, via e la Cormar Segato trova subito il vantaggio. Schema da rimessa con Linza che trova De Sarro che insacca a pochi passi da Arrigo. Team Scaletta che cerca di scuotersi con De Gaetano che tenta il tiro ma è attento l’estremo ospite alla deviazione. Segato che ci prova ancora su schema da rimessa ma stavolta De Sarro non trova la porta tutta sola davanti ad Arrigo. Occasionissima a metà frazione con De Sarro che tenta la battuta a rete, Arrigo devia la palla sulla traversa e poi Pensabene spazza prima dell’arrivo di Foti. A quattro dal termina arriva la più grande chance per il Team Scaletta con Musumeci che si libera bene e in allungo trova la super risposta di Cimarosa in rimessa. Un giro di lancette dopo arriva il raddoppio Cormar, palla lunga su De Sarro che resiste e scarica per Linza che di destro la mette all’angolino. Team Scaletta che ci riprova con Pensabene da punizione ma è attenta Cimarosa a coprire il proprio palo. La stessa calcettista messinese è protagonista sfortunata nella propria area poco dopo, ancora schema della Cormar e Pensabene trova la sfortunata deviazione nella propria porta per il 3-0 con cui si chiude la prima frazione.

Team Scaletta

Cusumano tenta la rete (foto Cormar)

È un Team Scaletta totalmente diverso quello che affronta il secondo tempo. Coach Ivana Cernuto decide di concedere minuti importanti alla rientrante Luttino che cambia il volto delle sue. De Gaetano ubriaca di finte Mirafiore, arriva davanti a Cimarosa e cerca di superarla di sinistro ma la numero 1 di casa è super ancora una volta. Altro contropiede Scaletta orchestrato da Luttino che serve Pensabene, destro secco e Cimarosa si salva con l’aiuto del palo. Dall’altra parte sale in cattedra anche Arrigo che compie un doppio miracolo su Foti che tenta di superarla prima di destro e poi di sinistro sulla ribattuta. Un altro contropiede per il Team Scaletta con De Gaetano che trova Cusumano sul secondo palo ma Cimarosa in uscita chiude tutto. A quattro dallo scadere del match quarta rete della Cormar ancora su un piazzato. Angolo di Linza che trova Mirafiore per la gran botta che beffa Arrigo, complice anche una deviazione. Team Scaletta che spegne la luce e subisce anche il quinto goal con De Sarro che tiene botta su Pensabene e scarica per Manti che di esterno chiude il match.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.