Tagliandi in vendita dopo l’ok della Commissione di Vigilanza. Concessa l’agibilità annuale

Uno scorcio dello stadio San Filippo

E’ finalmente arrivato l’atteso ok della Commissione di Vigilanza che, dopo l’ultimo sopralluogo, ha concesso non soltanto l’apertura al pubblico ed il via libera per la vendita dei tagliandi per la gara tra il Messina ed il Foggia, ma ha anche rilasciato l’agibilità annuale del “San Filippo”. Un grosso sospiro di sollievo, dunque, per il club di Lo Monaco in vista del resto del torneo. La società giallorossa ha successivamente messo in vendita, presso tutti i punti autorizzati, i biglietti per il match con i rossoneri di domenica 2 novembre alle ore 14.30. Nella giornata di sabato il botteghino dello stadio “San Filippo” sarà aperto dalle 14 alle 17. I prezzi dei tagliandi sono i seguenti:
 tribuna € 15,00
, curva € 10,00. Non sono disponibili le riduzioni.

Lo stadio San Filippo

Lo stadio San Filippo

Dal dipartimento Mobilità urbana e viabilità, inoltre, sono stati disposti alcuni provvedimenti viari in occasione dell’incontro di domenica, per regolare la circolazione nelle strade limitrofe all’impianto, al fine di facilitare l’accesso degli spettatori ed il deflusso a fine partita, considerando anche che alcuni tratti di strada attualmente risultano interdetti al transito a causa di dissesti. Nella fascia oraria compresa tra le tre ore antecedenti l’inizio della partita e le tre ore successive alla conclusione dell’evento e comunque sino alla normalizzazione del transito veicolare e pedonale, su disposizione e con presidi a cura degli Organi di Polizia stradale, sono stati istituiti il divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, nella strada arginale di accesso al Palasport ed allo stadio S. Filippo; il divieto di sosta con zona rimozione coatta, su entrambi i lati della carreggiata monte di via Gelsomini, per un tratto di 80 metri a nord dell’intersezione con la strada arginale del torrente S. Filippo; il doppio senso di circolazione nel tratto di strada di collegamento tra la bretella dello svincolo S. Filippo e l’area di “parcheggio verde”, destinata ai veicoli dei tifosi della squadra ospite, consentendo l’accesso e l’uscita, ad inizio ed a fine partita, all’intersezione con la bretella dello svincolo, ove vigerà la direzione obbligatoria a destra e l’obbligo di fermarsi e dare la precedenza, esclusivamente con presidi degli Organi di Polizia stradale. Sono inoltre previsti, per le autovetture dirette all’area di “parcheggio giallo”, il transito lungo la strada arginale fino a giungere all’interno dello stesso e il deflusso con immissione nella bretella di raccordo allo svincolo autostradale.

Una delle nuove telecamere della videosorveglianza

Una delle nuove telecamere della videosorveglianza

L’ingresso e l’uscita dall’area di “parcheggio rosso” avverranno impegnando la bretella di raccordo tra lo svincolo autostradale e l’ex S.S. 114, oppure attraverso la tangenziale. Su disposizione della Questura e con presidi delle Forze di Polizia, ai veicoli di tifosi della squadra ospite, provenienti dalla tangenziale, sarà consentito di attraversare il varco che divide le due carreggiate della bretella di collegamento allo svincolo, appositamente aperto all’altezza dell’area di “parcheggio verde”. L’accesso e l’uscita dallo stadio dell’autobus della squadra ospite avverranno attraverso il cancello carrabile tra la rotatoria del “parcheggio rosso” e la zona dello stadio antistante la curva sud, che – come ricorda la nota diramata da Palazzo Zanca – dovrà essere costantemente presidiato a cura della società A.C.R. Messina.

 

Commenta su Facebook

commenti